Adeguatezza

Ogni famiglia riceve mensilmente una somma pari alla differenza tra il proprio reddito e la soglia Istat della povertà assoluta. Secondo l’Istat sperimentano la povertà assoluta i nuclei privi dei beni e dei servizi necessari a raggiungere un livello di vita “minimamente accettabile”. Avere un livello di vita “minimamente accettabile” significa, in concreto, poter raggiungere standard nutrizionali adeguati, vivere in un’abitazione con un minimo di acqua calda ed energia, potersi vestire decentemente e così via.