Come Funzionano le Carte Prepagate e Ricaricabili

Sei alla ricerca di una carta prepagata per effettuare i tuoi acquisti in totale sicurezza? Di seguito cercheremo di fornirti tutti i chiarimenti sul funzionamento delle carte prepagate, sui loro vantaggi e sulle caratteristiche di quelle dei principali circuiti.

Negli ultimi anni si sono diffuse sempre di più rispetto alle tradizionali carte di credito, soprattutto tra i più giovani, in quanto rappresentano una sorta di portafoglio virtuale che permette di tenere sotto controllo le proprie spese, in quanto non si può utilizzare un importo maggiore di quello ricaricato. Inoltre, qualora la stessa venisse smarrita o rubata, verrebbe perso solo l’importo presente sulla stessa, evitando così che possano essere effettuate delle spese a propria insaputa.

Tipologie di carte prepagate

In commercio attualmente sono presenti due principali categorie di carte prepagate:

  • carte prepagate ricaricabili, che molto spesso sono anche nominative, e che vengono appunto ricaricate in base alle proprie necessità
  • carte prepagate usa e getta, che non riportano indicazioni nominative e che possono essere utilizzate nei limiti dell’importo presente al momento dell’acquisto fino al suo totale esaurimento

Come funzionano

Per quanto riguarda le modalità di utilizzo, le carte di credito prepagate non presentano sostanziali differenze rispetto alle normali carte di credito. Il negoziante infatti le inserirà all’interno del POS, come se fosse un bancomat, e l’utilizzatore dovrà digitare il PIN per autorizzare la transazione; i passaggi sono quindi molto semplici e veloci e soprattutto caratterizzati da un’elevata sicurezza. Proprio per le enormi garanzie che forniscono, molto spesso le carte prepagate sono ideali da fornire a giovani e anche a minori in modo da iniziare ad abituarli alla gestione del denaro.

Carte Prepagate
Carte Prepagate

Quali sono i costi di una carta prepagata

In linea di massima, al momento dell’attivazione della carta prepagata, ovvero del suo acquisto presso un rivenditore, si dovrà sostenere un costo iniziale; alcuni esercenti, inoltre, possono prevedere anche l’applicazione di una commissione ogni volta che sarà effettuata una ricarica della stessa.

Vantaggi e svantaggi

I principali vantaggi delle carte prepagate sono, come detto in precedenza, la possibilità di utilizzo illimitato nei limiti dell’importo caricato e la limitazione del rischio in caso di furto o smarrimento. Le carte prepagate, inoltre, sono proposte dai principali circuiti internazionali, permettendo in tal modo di poter essere utilizzate in qualsiasi parte del mondo, semplicemente confermando gli acquisti tramite il PIN; anche i versamenti sono eseguibili con notevole semplicità sia dall’Italia che dall’estero.

Tra gli svantaggi delle carte prepagate dobbiamo sicuramente segnalare i costi di gestione che risultano alquanto elevati, soprattutto se si presume di effettuare un utilizzo frequente della carta. Bisogna inoltre avere la certezza che sia sempre presente il credito sulla stessa per evitare di trovarsi in situazioni imbarazzanti nel momento in cui si effettua un acquisto. Infine, un ultimo limite che vale la pena di segnalare riguarda l’ipotesi in cui la carta sia persa o smarrita: in tali circostanze infatti i tempi per ottenere la riemissione della stessa risultano alquanto lunghi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here