Algoracle, la prossima fase della soluzione Oracle pronta ad alimentare l’ecosistema Algorand

L’ecosistema Algorand ha visto livelli di adozione senza precedenti. La rete è cresciuta in popolarità, poiché gli investitori cercano un’alternativa sostenibile ed efficiente in termini di costi alle blockchain costose e più lente. Algoracle, un progetto creato per fornire ad Algorand un servizio di oracolo nativo è stato creato per avviare l’espansione dell’ecosistema. Questo può andare avanti solo collegando le sue applicazioni decentralizzate (dApps) al mondo reale.

Algoracle facilita questo processo fornendo alla rete un ponte decentralizzato per collegare i contratti intelligenti con i dati del mondo reale. Questo servizio è fondamentale per l’espansione di qualsiasi ecosistema basato su blockchain. I dati di Token Terminal indicano che Ethereum, una delle più grandi reti in termini di numeri di dApps, ha visto un’esplosione nelle sue entrate mensili. Questa crescita è stata registrata da aprile 2020, quando si trovava sotto 1 miliardo di dollari, ai suoi attuali 14 miliardi di dollari.

Il principale motore di questa crescita è stata l’adozione dei suoi protocolli di finanza decentralizzata (DeFi) e dei token non fungibili (NFT). Al contrario, queste dApps richiedono un servizio di oracolo per operare, offrire un prodotto o un caso d’uso, elaborare transazioni e imbarcare più utenti.

Semplicemente, senza un oracolo, non c’è crescita. Al suo massimo annuale, Algorand ha visto ben 1,8 milioni di indirizzi attivi. Questi utenti sosterranno la prossima era di adozione della rete, ma hanno bisogno degli strumenti e dei servizi che la renderanno possibile. Algoracle è il ponte che lo renderà possibile.

Algoracle può abilitare una nuova generazione di casi d’uso

A differenza dei servizi della concorrenza, Algoracle sfrutta l’algoritmo di consenso unico di Algorand. Chiamato Pure Proof-of-Stake (PPoS), permette ad Algoracle di operare come un servizio completamente decentralizzato senza le limitazioni di un oracolo tradizionale.

In questo senso, Algoracle è un passo avanti per l’oracolo in quanto può fornire alle dApps più nuove e complesse un meccanismo nativo di Verifiable Random Function (VRF). Questo migliora le prestazioni, l’efficienza, la scalabilità e l’uptime di oracle. Algoracle e le caratteristiche del meccanismo VRF permetteranno al servizio di alimentare un nuovo ramo di casi d’uso. Per esempio, i contratti intelligenti saranno in grado di ricevere dati, e la loro infrastruttura aggiornata permetterà loro di inviare dati nel mondo reale.

In questo modo, un utente potrebbe ricevere notifiche dal suo mercato NFT, ricevere o inviare dati su uno scambio decentralizzato (DEX), e altro ancora. È la prossima generazione in DeFi e l’interazione dei contratti intelligenti. Questo potrebbe consentire alle dApps che operano con Algoracle di comunicare e potenzialmente supportare transazioni cross-chain.

Algoracle supporta numerosi progetti su Algorand

Nell’ultimo anno, Algoracle ha collaborato con Brave New Coin, Kaiko, Nomics, AlgoGuard, Equito Finance, Glitter Finance e molti altri. La loro collaborazione con Glitter Finance ha permesso loro di alimentare i loro servizi DeFi che comprendono una soluzione di generazione di rendimento, un ponte cross-chain e un mercato NFT cross-chain.

Questo dimostra l’importanza di una soluzione oracle per l’ecosistema Algorand e la sua vasta gamma di utilizzo casi. Quando la partnership è stata annunciata, David Dobrovitsky, fondatore e CEO di Glitter Finance ha detto:

Il team tecnico di Glitter Finance, lavorando di concerto con il team tecnico di Algoracle ha sviluppato nuove innovazioni che miglioreranno e cambieranno notevolmente il modo in cui i ponti blockchain e cross-chain funzionano e consentiranno una solidità e stabilità molto maggiore per il protocollo Glitter (…).

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here