Anthony Scaramucci consiglia “disciplina” durante il calo del mercato delle criptovalute

Anthony Scaramucci consiglia agli investitori di “rimanere disciplinati” in un contesto di ulteriore crollo delle criptovalute e di minacce di aumento dell’inflazione.

Parlando con Andrew Ross Sorkin di Squawk Box della CNBC, il toro delle criptovalute Anthony “The Mooch” Scaramucci ha offerto oggi alcune parole incoraggianti agli investitori in criptovalute. Pur non sminuendo il tradizionale sentimento ribassista che oggi domina i titoli delle criptovalute e del mercato in generale, Scaramucci ha dichiarato al conduttore della CNBC di ritenere che le criptovalute si riprenderanno dal “bagno di sangue” se i partecipanti al mercato rimarranno cauti.

“Sono incoraggiato dal fatto che il Bitcoin sia al di sopra del 50% della capitalizzazione complessiva del mercato delle criptovalute in questo momento, il che è un altro segno che c’è una fuga verso la qualità… Raccomanderei alle persone di rimanere disciplinate”.

Alla domanda di Sorkin se rimanere disciplinati significasse comprare, il fondatore di Skybridge ha detto che la società ha acquistato bitcoin ed Ethereum e possiede una partecipazione privata in FTX. “FTX sta andando bene. Sta guadagnando quote di mercato ed è una società redditizia”. Scaramucci ha aggiunto che la società è pronta a qualsiasi scenario, compreso un ulteriore calo dei prezzi.

Criptovalute in ulteriore calo

Non è chiaro se i partecipanti alle criptovalute ascolteranno gli appelli di Scaramucci alla sobrietà durante le turbolenze. Al momento della stampa, la capitalizzazione del mercato delle criptovalute è di 1,04 trilioni di dollari, secondo Coingecko. Il Bitcoin è sceso di quasi il 15% sotto i 24.000 dollari e l’Ethereum è sceso del 18% nelle ultime 24 ore sotto i 1.200 dollari, poiché molti investitori si sono allontanati dagli investimenti in criptovalute, prevedendo una recessione.

Anche le azioni sono in calo. L’S&P 500 è scivolato in un mercato orso all’inizio della settimana, mentre il Dow Jones Industrial Average è sceso del 13,6% dall’inizio del 2022. MicroStrategy, la più grande azienda detentrice di bitcoin, ha visto le sue azioni crollare del 23%, mentre il prezzo delle azioni di Coinbase è sceso del 10%.

Celsius spaventa il mercato

Come se non bastasse, Celsius Network, il prestatore di criptovalute con sede a Hoboken, N.J., ha messo in pausa i prelievi, gli swap e i trasferimenti tra conti nella giornata di oggi, citando le condizioni sfavorevoli del mercato e suscitando preoccupazioni sulla liquidità. La liquidità è importante nel caso di Celsius, poiché la società offre un rendimento percentuale annuo relativamente alto (simile agli interessi di una banca tradizionale) fino al 17% sui depositi, secondo il sito web della società. Gli investitori temono che una pausa prolungata possa causare ulteriori effetti a catena nel mercato delle criptovalute.

Terraform Labs ha offerto agli investitori rendimenti percentuali elevati, fino al 20%, prima del crollo della moneta TerraUSD avvenuto poco più di un mese fa, i cui effetti si fanno ancora sentire.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here