Bitcoin rompe $ 37.000, perché è probabile un downtrend a $ 29.000

Bitcoin ha ora rotto oltre i 38.000 dollari per la prima volta in oltre quattro mesi. Questo è un punto cruciale per l’asset digitale, dato che ha mantenuto con successo la sua posizione al di sopra di questo livello durante tutti i crolli e le cadute del mese precedente. Mentre la maggior parte vorrebbe pensare che si tratta solo di una battuta d’arresto temporanea che sarà presto risolta, l’analista Nicholas Merten ha avvertito gli investitori di prepararsi ad una volatilità ancora maggiore.

Preparatevi a ulteriori ribassi

In un recente video sul suo canale YouTube, Merten ha condiviso con i suoi oltre 87.000 abbonati alcune analisi cupe che circondano il bitcoin. L’analista inizia riconoscendo ciò che la maggior parte ha sperimentato nel mercato, credendo che il recente rimbalzo sia stato un segno rivelatore di un maggiore rialzo a venire. Tuttavia, questo non avrebbe potuto essere più sbagliato, dato che l’asset digitale ha subito ancora più cali in seguito.

Merten ha sottolineato il fatto che i guadagni realizzati da quando il bitcoin è saltato da $41k a $44k sono rapidamente svaniti e che non ci sono molte gamme di supporto significative mentre l’asset digitale si fa strada verso il basso con la tendenza al ribasso.

Egli prevede una grande volatilità che trascinerà il prezzo a livelli che non si vedevano da circa un anno. Paragonando il mercato a quello di maggio 2020, che vedrebbe il prezzo scendere fino a 29.000 dollari. “È solo probabile a questo punto che ripetiamo in qualche misura quello che abbiamo visto a maggio”, ha detto. “Avere una correzione fino a questo range [da 29.000 a 30.000 dollari], portando la gente verso quello che definirei come massimo dolore. Definisce fondamentalmente il punto di massima paura quando tutti, anche i tori, sono convinti che siamo in un mercato orso”.

Gli analisti si aspettano altri ribassi dell’ordine del 20%-30%, il che porterebbe il prezzo del bitcoin all’intervallo da lui previsto.

Bitcoin price chart from TradingView.com

BTC crolla sotto i 37k dollari per la prima volta in quattro mesi | Fonte: BTCUSD su TradingView.com

Ancora rialzista su Bitcoin

Il fatto che Merten abbia trasmesso una diagnosi così cupa per il bitcoin nel breve termine non significa che l’analista sia particolarmente ribassista nel lungo termine. Ha spiegato che nonostante il mercato mostri tendenze ribassiste, lui rimane un toro del bitcoin.

“Siamo stati ribassisti a breve termine nelle ultime due settimane e crediamo che ci sia ancora altro ribasso da fare, [ma] sono ancora un toro a lungo termine”.

Inoltre, Merten ribadisce il fatto che il mercato è ancora in un trend toro. Di solito, quando i prezzi iniziano a diminuire così velocemente come adesso, il panico si diffonde in tutto lo spazio perché la maggior parte crede che il mercato toro sia finito. Per Mertern, questo non è il caso. Spiega che proprio quando una correzione al ribasso è probabile, il bitcoin potrebbe benissimo cambiare e dirigersi verso l’intervallo da $150K a $200K.

“Credo che siamo ancora in un mercato toro, non in un mercato orso. È molto probabile che potremmo vedere questa correzione, ma allo stesso tempo, potrebbe essere il catalizzatore per impostare finalmente il prossimo trend rialzista e la carta verso i 15 dollari0k range, $200k range per Bitcoin”.

Al momento della scrittura, il prezzo del Bitcoin è sceso del 9,61% per essere scambiato a 37.945 dollari.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here