Come Comprare Terreni Virtuali nel Metaverso

Comprare terreni nel Metaverso sembra essere la soluzione più in voga del momento per investire nell’innovativo mondo del web 3.0 e del Real Estate Virtuale. Ma come comprare terreni nel Metaverso? Conviene? Vediamo come fare.

Cosa si Intende per Terreno Virtuale

Partiamo da un concetto base: cos’è il Metaverso. Descritto per la prima volta in Snow Crash, libro di fantascienza del 1992, potremmo definire il Metaverso come una sorta di profonda realtà virtuale, condivisa in tre dimensioni tramite internet, dove è possibile partecipare venendo rappresentati in tutto e per tutto da un <avatar>.

Nato inizialmente come un progetto del tutto futuristico, paradossalmente nell’ultimo anno ha subito quasi una vera e propria “materializzazione”, grazie soprattutto ad un hype, dove in realtà tutti ne parlano ma solo pochi ne sanno. Di conseguenza, come una qualsiasi altra nuova terra da ripopolare, il primo step riguarda certamente la decisione di quali aree suddividere e come sfruttarle, attraverso la distribuzione e la vendita appunto di terreni, detti land.

Potremmo definire i land quindi, dei veri e propri spazi virtuali, dove all’interno è possibile dare vita ad attività sociali: aprire un parco giochi, organizzare corsi ed eventi, oppure magari semplicemente decidere di affittarlo a qualcun altro.

Al momento, le piattaforme virtuali più famose del Metaverso dove è possibile acquistare terreni sono due: The Sandbox e Decentreland. Entrambe, per ora, mettono a disposizione un numero limitato di aree di terreno, monitorando costantemente l’evoluzione delle domanda, al fine di adattare i lotti al loro uso più facilmente commercializzabile, e mantenendo il loro valore quanto più possibile entro determinati range prestabiliti. Ad oggi, il numero degli appezzamenti di land disponibili su The Sandbox si aggira intorno a 90.000, mentre per quanto riguarda Decentreland all’incirca è poco più di 160.000.

Cos’è il Real Estate Virtuale e Come Funziona

Se fino a poco tempo fa, gli utenti del Metaverso investivano acquistando terreni solo ed esclusivamente attraverso l’utilizzo di monete virtuali, oggi una buona fetta delle vendite avviene anche tramite denaro reale. E questo ha messo in moto e rafforzato ulteriormente negli sviluppatori del Metaverso, anche un altro concetto, quello della gestione open space di più lotti di superficie edificabile.

Acquistandone più di uno infatti, sarà possibile accedere ad un Real Estate, cioè un gruppo di appezzamenti in formato 3×3, 6×6, 12×12 o 24×24. Gestendo più Estate da più giocatori, andranno addirittura in un futuro a trasformarsi in un aggregato vero e proprio di lotti, chiamato District (distretto).

La scommessa che molte società immobiliari lungimiranti oggi fanno, è quella di provare a pensare a come riuscire ad applicare, ai mondi virtuali, le stesse regole studiate per il mercato tradizionale, provando a considerare schemi e strutture in grado di favorire in qualche modo la vendita di alcuni elementi, a dispetto di altri. Prove che, in realtà, in parte sono già state realizzate dagli stessi creatori del Metaverso. Decidere di acquistare un determinato terreno infatti vicino ad un personaggio famoso del mondo dello spettacolo, piuttosto che un grande economista magnate della finanza mondiale, oggi sta già portando effettivamente i suoi frutti.

Aziende del calibro di Samsung, Intel, Tokens.com e Nvidia, stanno investendo in maniera massiccia sul Metaverso, supponendo che la possibilità di un probabile riscontro economico favorevole a medio-lungo termine, possa realmente prendere ogni giorno più forma.

Come comprare terreni virtuali nel metaverso
Come comprare terreni virtuali nel metaverso

Come Comprare un Terreno Virtuale nel Metaverso

Acquistare un terreno sul Metaverso è veramente semplice. Basterà infatti registrarsi alla piattaforma di gioco prescelta, accedere con il proprio avatar e partire sin da subito controllando i terreni e tutti gli oggetti in vendita presenti all’interno dell’apposito catalogo, consultabile gratuitamente, per verificarne disponibilità e prezzi.

Una volta presi in considerazione fattori come tipologia di vicinato, dimensioni del terreno e possibili sviluppi futuri, si può procedere all’acquisto tramite criptovalute NFT, ovvero la nuova moneta virtuale, collegando un crypto-wallet (portafogli di criptovalute) ed avendo a disposizione le rispettive valute (SAND per The Sandbox e MANA per Decentraland). 

Perché Investire in Terreni Virtuali: Vantaggi e Rischi

L’ultimo periodo ha visto un enorme crescita del mondo economico-virtuale. Infatti aziende come Microsoft, Facebook e molte altre, stanno investendo quantità sempre maggiori di risorse e di capitali, al fine di cavalcare per primi quella che sembra essere effettivamente la novità tecnologica più rilevante dei prossimi anni. Inoltre si stanno sviluppando sempre più anche le criptovalute, vedi Ethereum, che favoriscono i movimenti di questa tipologia di mercati.

Volendo fare un parallelismo virtuale, se parlando di investimento nel mondo reale il mattone è considerato a tutt’oggi l’elemento principale e con la maggiore solidità nel tempo, potremmo forse azzardarci a pensare che le nuove strutture che verranno create nel mondo digitale, potrebbero avere una qualche risonanza anche solo per osmosi comunicativa.

Siamo ancora agli inizi, ma se l’avvento del Metaverso avverrà effettivamente in maniera così dirompente e massiva, come molti sembrano pronosticare, allora probabilmente l’investimento potrebbe portare davvero dei buoni frutti, a patto che però non sia solo tutta una grande bolla. 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 5 Media: 3.4]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here