Cosa c’è dopo per Polkadot mentre gli orsi ricompaiono

Nell’ultima settimana, Polkadot è salito del 16% spingendo DOT a 21,15 dollari al momento della scrittura. Lo slancio rialzista ha aiutato la moneta a scambiare sopra il livello di supporto di $20. Nelle ultime 24 ore, DOT ha perso il 2% del suo valore di mercato. La moneta è stata vista oscillare tra $22.62 e $21 al momento della stampa.

Polkadot ha provato a violare il marchio di resistenza di $22.62 per un bel po’ di tempo negli ultimi giorni. I tori sono stati respinti ogni volta in quanto il suddetto tetto di prezzo ha agito come un robusto. Anche se DOT ha mostrato un trading laterale, i tori sono riusciti a mantenere i prezzi sopra la linea 20-SMA nei giorni scorsi. Al momento della stampa, tuttavia, si potrebbe vedere che gli orsi sono tornati, dato che i prezzi sono scesi sotto la linea 20-SMA.

Analisi dei prezzi: DOT/USD Quattro ore

Fonte immagine: TradingView DOT/USD

Il prezzo di DOT è stato visto sotto la linea 20-SMA, il che significa che il momentum del prezzo della moneta è stato trascinato dai venditori. La regione di supporto più vicina per DOT si trova da $20.91 a $19.65. La linea di tendenza di Polkadot è stata al rialzo negli ultimi giorni, mentre la moneta ha continuato ad assicurarsi guadagni nel periodo di tempo menzionato.

5 BTC + 300 Free Spins per i nuovi giocatori & 15 BTC + 35.000 Free Spins ogni mese, solo su mBitcasino. Gioca ora!

Polkadot ha scambiato considerevolmente al marchio di prezzo di $22 per un lungo periodo, tuttavia, il suo tentativo di muoversi sopra quel livello di prezzo è stato smorzato dagli orsi. La moneta non è riuscita a scambiare sopra il marchio di resistenza cruciale, per questo motivo, DOT si è deprezzata al momento della stampa. Il continuo trading laterale spingerà ulteriormente i prezzi verso il basso dal livello attuale.

L’outlook tecnico ha anche raccolto l’azione dei prezzi ribassista e ha lampeggiato il ribassismo al momento della scrittura. Il Relative Strength Index era riuscito a sostenere oltre la metà della linea finché i tori erano vicini a $22, nel momento in cui la moneta ha perso slancio l’RSI è caduto attraverso la linea dello zero. Una caduta sotto la linea dello zero ha presentato un segnale di vendita e i venditori sono stati visti superare i compratori nel mercato.

Anche il MACD era negativo, poiché l’indicatore ha subito un crossover ribassista. Gli istogrammi rossi sono stati visti sotto la mezza linea, in accordo con la stessa lettura, l’RSI ha raffigurato un numero maggiore di venditori. Il MACD ha mostrato un segnale di vendita per il DOT.

Prossimi livelli di trading di DOT

Il continuo trascinamento da parte dei venditori spingerebbe la moneta a 20.91$ e poi a 19.65$. Il volume di DOT è stato visto chiudere in rosso nelle ultime due sessioni di trading. Le barre di volume rosse sono indicative di un movimento di prezzo ribassista, questo significa che la maggior parte degli scambi è avvenuta attraverso la vendita.

Nel caso in cui i tori riemergano, cosa che potrebbe accadere se i prezzi recuperassero la soglia dei 22 dollari, ci potrebbe essere un break-out positivo dei prezzi. Una rottura al rialzo spingerebbe i prezzi verso il prossimo tetto di prezzo di $25, tuttavia nel corso delle sessioni di trading DOT continuerebbe a muoversi al ribasso per poi tentare di raggiungere il suddetto marchio di resistenza se il marchio di $22 non si dimostrasse nuovamente un rigido tetto di prezzo per la moneta.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here