DappRadar rilascia la seconda edizione dell’esclusivo rapporto NFT Collectibles

DappRadar ha rilasciato la sua seconda edizione della serie “The New Dapps Report” gennaio 2022. Il rapporto dà un’occhiata alle ultime statistiche e dati degli attuali primi tre NFT da collezione nello spazio. La nuova edizione fornisce approfondimenti su Oxya Origin Project, PhantaBear e Flyfish club, che hanno tutti dominato le classifiche di OpenSea. Il rapporto prende in considerazione metriche come l’analisi dei prezzi, l’attività di vendita, l’Unique Holders Ratio e il Whale Concentration Index.

PhantaBear

Il primo progetto che il rapporto analizza è PhantaBear, una collezione di 10.000 avatar NFT di orsi, progettato dalla società di produzione cinese Ezek Group e dal marchio di moda PHANTACi dell’icona cinese Jay Chou. Dal suo lancio il 1° gennaio, PhantaBear ha avuto un enorme successo tra gli appassionati di NFT e di moda, soprattutto nel mercato cinese. Il progetto ha già visto più di $ 82.483.438 in volume di trading e ha il 9° più grande volume di trading negli ultimi 30 giorni.

PhantaBear ha una tabella di marcia promettente per l’anno a venire, con imminenti partnership con celebrità, emozionanti concerti virtuali, ricompense fisiche, eventi VIP e altre interessanti utilità. Secondo il rapporto di DappRadar, il prezzo di conio iniziale era solo 0,26 ETH, e il prezzo minimo è attualmente a un enorme 2,38 ETH! Altre preziose metriche che i lettori possono scoprire nel rapporto sono la consapevolezza sociale e le metriche di impegno per varie piattaforme, la panoramica del team, la panoramica tecnica e l’analisi del portafoglio delle balene.

Progetto Oxya Origin

Il secondo progetto nel rapporto è Oxya Origin Project (OOP), che consiste in avatar 3D di alta qualità, realizzati secondo gli standard dell’industria dell’intrattenimento. Questi avatar NFT formeranno la base di un’intera esperienza di gioco imminente, e sono stati progettati da alcuni degli artisti 3D più elitari dello spazio, alcuni dei quali hanno lavorato con Netflix e Ubisoft.

La collezione ha rastrellato più di 35 milioni di dollari nella prima settimana del suo lancio, prima ancora che l’art reveal avesse luogo! L’anno a venire sembra pieno di impegni per OOP, dato che la roadmap delinea obiettivi ambiziosi come l’introduzione dei primi elementi di gameplay, missioni mensili, una vendita di terreni, il lancio di un marketplace completo e molto altro. Al momento della pubblicazione del rapporto, la vendita più alta era un NFT leggendario oxiano per 30 ETH.

Flyfish Club

Una collezione speciale creata da alcuni dei più grandi nomi del business e dell’ospitalità, Gary Vaynerchuk, David Rodolitz, Josh Capon e Conor Hanlon. Flyfish Club si differenzia dagli altri progetti NFT non solo per i suoi creatori, ma anche perché offre una grande esperienza culinaria ai suoi titolari. I titolari di un NFT potranno assaggiare alcuni dei migliori frutti di mare di New York, con la promessa che il primo ristorante sarà costruito a New York tra il primo e il secondo trimestre del 2022. Vediamo come va a finire, sicuramente un concetto interessante.

A seconda del tipo di NFT che si possiede, altre utilità includono privilegi speciali al ristorante, dimostrazioni di cucina dello chef Josh Capon, degustazione privata Omakase, degustazione di vini con Gary Vee, ed eventi pop-up privati. Anche se Flyfish Club ha lanciato nel mese di dicembre, ha solo iniziato a guadagnare più trazione all’inizio di gennaio, e al momento di DappRadaranalisi, si è classificato come la 49° collezione più scambiata negli ultimi sette giorni.

Il rapporto completo di DappRadar

DappRadar è la principale fonte di informazioni per approfondimenti sulle ultime statistiche e dati nello spazio cripto e NFT. Assicurati di leggere il rapporto completo New Dapps qui, che contiene un’analisi dettagliata delle collezioni NFT di cui sopra. Con il mercato NFT che guadagna rapidamente più attenzione e nuovi grandi giocatori che si uniscono al gioco, ci aspettiamo di vedere molte tendenze e vendite inaspettate quest’anno.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here