Gli utenti di blockchain hanno reagito in modo diverso alle conseguenze del crollo di Terra

A distanza di tre mesi, il terreno delle criptovalute appare diverso, mentre il settore avanza con le cicatrici dell’implosione di Terra.

A maggio Terra è crollata, spazzando via quasi 50 miliardi di dollari di fondi degli investitori. L’effetto domino della catastrofe si è propagato a cascata a grandi aziende esposte a Terra, come Three Arrows Capital, BlockFi e Celsius.

Per i mercati più ampi, il risultato è stato un triste inverno delle criptovalute, con una capitalizzazione di mercato scesa sotto i 1.000 miliardi di dollari e una serie di borse di criptovalute che hanno bloccato i prelievi.

Una ricerca di DappRadar ha rivelato che la DeFi ha sopportato il peso del crollo, registrando un calo costante mese su mese. I dati hanno evidenziato che il valore totale bloccato (TVL) è sceso in media del 68% su tutte le blockchain, e le segnalazioni di hacking hanno aggravato le cifre in calo.

Regolamenti in arrivo dopo il crollo di Terra

Gli esperti hanno messo in guardia da un’ondata di regolamenti in arrivo per il settore sia negli Stati Uniti che in Europa. Diverse proposte di legge sulla regolamentazione delle stablecoin sono in gioco in entrambe le giurisdizioni per evitare che si ripetano gli eventi di maggio.

Il Financial Stability Board (FSB) sta spingendo per uno sforzo concertato e globale e presenterà una proposta di regolamentazione completa in ottobre ai paesi del G20.

Anche le agenzie stanno intensificando gli sforzi per arginare il settore delle valute virtuali, con la Securities and Exchanges Commission (SEC) che ha raddoppiato il personale che si occupa di criptovalute.

Anche l’attività degli sviluppatori nel settore della blockchain ha subito un duro colpo. DappRadar rileva che il numero di nuove applicazioni decentralizzate (dApp) rilasciate in tutte le catene è diminuito di un impressionante 35% nei mesi successivi al crollo di Terra.

Il gioco blockchain è il più grande vincitore

I giochi su blockchain sembrano essere isolati dal crollo, registrando un aumento dei livelli di attività dei consumatori. Le transazioni di token non fungibili di gioco (NFT) hanno sfidato l’andamento del mercato con un aumento del 19% rispetto all’anno precedente, mentre il capitale degli investitori istituzionali è affluito.

Solana e WAX sono state le blockchain che hanno registrato una significativa attività di gioco, osserva DappRadar. Splinterland, Farmers World e Alien Worlds si sono distinte dopo aver registrato perdite minime nella loro attività di gioco.

In termini demografici, il rapporto indica gli Stati Uniti come il pubblico più numeroso per gli asset digitali, mentre l’India e la Russia si piazzano rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here