HSBC si unisce ai rivali JP Morgan nel Metaverso con una partnership Sandbox

Il gigante bancario internazionale HSBC e la piattaforma di gioco virtuale The Sandbox hanno annunciato una partnership. La collaborazione arriva un mese dopo che JPMorgan ha lanciato il suo primo salone metaverso su Decentraland.

“Mentre pensiamo che il metaverso stesso rimane più concettuale che fatto compiuto in questa fase, è chiaro che né gli investitori né le aziende stanno aspettando in disparte”, hanno detto a Euromoney Jon Gordon e Sundeep Gantori, strateghi di UBS. HSBC è pronta ad acquisire immobili virtuali nel metaverso The Sandbox con l’obiettivo di connettersi con gli appassionati di gioco e di sport.

La banca ha detto: “L’accordo apre la porta ad altre istituzioni globali per continuare ad innovare nel Web3, dato che l’adozione dei consumatori richiede esperienze più robuste nel metaverso attraverso offerte decentralizzate e gamificate”.

Con il metaverso che dovrebbe diventare un’opportunità da un trilione di dollari quest’anno, Suresh Balaji, Chief Marketing Officer, Asia-Pacifico, HSBC, ha detto: “Il metaverso è il modo in cui la gente sperimenterà il Web3, la prossima generazione di Internet – usando tecnologie immersive come la realtà aumentata, la realtà virtuale e la realtà estesa”.

Lo spazio ha guadagnato grande trazione dall’inizio dell’anno. DappRadar ha notato che “la terra virtuale è un business in espansione”, e ha aggiunto, “Un pezzo di terra NFT in un mondo virtuale è una merce calda al momento, come gli investitori e gli opportunisti vogliono un pezzo del metaverso”.

La terra virtuale diventa un business in espansione

Le capitali della Turchia, della Corea del Sud e delle Barbados stanno già allestendo iniziative nel metaverso. Alla fine dell’anno scorso, la filiale di Animoca Brands The Sandbox ha annunciato una partnership con PwC Hong Kong. Come HSBC, la società di contabilità aveva acquisito un sito LAND nel loro metaverso.

“Siamo lieti di vedere grandi e fidate istituzioni come HSBC unirsi al metaverso aperto di The Sandbox e abbracciare la cultura di Web3. Crediamo che questo sia l’inizio di una più ampia adozione di Web3 e del metaverso da parte delle istituzioni che guidano le esperienze di marca e il coinvolgimento all’interno di questo nuovo ecosistema”, ha detto Sebastien Borget, COO e co-fondatore di The Sandbox.

Nomi come Gucci, Warner Music Group, Ubisoft, The Walking Dead, Snoop Dogg e Adidas hanno già rivendicato il loro diritto sul metaverso di Sandbox. William Gee, partner di PwC Hong Kong, ha detto: “Il Metaverso offre nuove possibilità per le organizzazioni di creare valore attraverso modelli di business innovativi, così come l’introduzione di nuovi modi per impegnarsi con i loro clienti e comunità”.

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here