Il FMI dice che le valute digitali delle banche centrali sono il futuro del denaro

Il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha chiesto una valuta digitale della banca centrale “progettata con prudenza” per rivaleggiare con forme private di cripto-asset e stablecoin.

“Se i CBDC sono progettati in modo responsabile, possono potenzialmente offrire più resilienza”, ha detto Kristalina Georgieva durante un’intervista della scorsa settimana. Tuttavia, ha continuato riconoscendo che mentre questi tipi di valute possono avere i loro benefici in alcune circostanze, vengono con dei rischi. Il futuro del denaro, delle criptovalute e delle valute digitali delle banche centrali è stato l’argomento a portata di mano per il direttore generale del FMI Kristalina Georgieva la scorsa settimana, quando ha parlato davanti a un pubblico all’Atlantic Council di Washington D.C.

Le banche centrali sono in fase di sperimentazione con le valute digitali, ma è ancora presto. Non sappiamo quanto lontano andranno o quanto velocemente questa nuova tecnologia potrebbe portarci. L’idea della valuta digitale della banca centrale (CBDC) sta guadagnando slancio ultimamente – non solo a causa del suo potenziale per ridurre i tassi di inflazione e aumentare la stabilità monetaria in tutti i paesi; ma anche a causa dei recenti sviluppi all’interno dei settori finanziari di tutto il mondo, che mostrano un forte interesse tra gli investitori che guardano avanti a ciò che può venire dopo.

Crypto Market CapIl market cap delle criptovalute sta seguendo una tendenza al ribasso dal 10 febbraio | Fonte Market Cap su Tradingview.com Il

direttore generale del FMI Georgieva ha detto;

Se i CBDC sono progettati con prudenza, possono potenzialmente offrire più resilienza, più sicurezza, più disponibilità. Inoltre, costi più bassi rispetto alle forme private di denaro digitale. Questo è chiaramente il caso se paragonato alle criptovalute non supportate che sono intrinsecamente volatili. E anche le stablecoin meglio gestite e regolate potrebbero non essere all’altezza di una valuta digitale stabile e ben progettata da una banca centrale.

World To Explore CBDCs

Il capo del Fondo Monetario Internazionale dice che circa 100 paesi stanno esplorando questa nuova forma di denaro. Pensano che la gente amerà usarlo perché non c’è bisogno di intermediari terzi come banche o società di carte di credito quando si ha il proprio fondo sovrano.

La Federal Reserve ha pubblicato un rapporto sui CBDC il mese scorso, e ci sono molti altri esempi in tutto il mondo. Per esempio, il Sand Dollar alle Bahamas dalla Riksbank svedese e l’e-CNY in Cina è stata una prima prova di concetto. Il CBDCs sembra promettente in quanto mira a ridurre i tassi di interesse per i cittadini. Inoltre, mantiene la stabilità finanziaria attraverso l’aumento dell’uso di transazioni senza contanti.

Aggiungendo a Georgieva ha detto: Il FMI è profondamente coinvolto in questo problema, anche fornendo assistenza tecnica a molti membri. Un ruolo importante per il Fondo è quello di promuovere lo scambio di esperienze e sostenere l’interoperabilità dei CBDC.

Il capo del FMI ha espresso i suoi pensieri

in un discorso tenuto al Consiglio Atlantico, ha discusso gli sforzi delle banche centrali per la valuta digitale. Ha offerto alcune lezioni apprese

Il nostro gruppo di economisti sta cercando di ottenere informazioni da loro su come implementare al meglio tali programmi in futuro. Le riflessioni di donne economiste sono ancora rare, ma stanno diventando più comuni che mai. Il mondo sta cambiando velocemente. Mentre la tecnologia continua ad evolversi, abbiamo bisogno di persone con tutti i tipi di abilità diverse. Quelli che possono pensare criticamente alle nuove tendenze o alle tecnologie come la blockchain che possono plasmare il nostro domani oggi.

Letture correlate | Perché il talento sta lasciando la Silicon Valley per le aziende di criptovalute?

I reclutatori spiegano

Il capo del FMI ha sottolineato che non c’è un caso universale per i CBDC. La ragione è che ogni economia, e il paese ne ha bisogno in modo diverso. Ha detto che le banche centrali dovrebbero adattare i piani alle loro circostanze specifiche. Il piano dovrebbe segnare le preoccupazioni per la privacy o le questioni di stabilità finanziaria nella fase di progettazione della creazione di questo nuovo sistema monetario. Così come la sua implementazione dopo. Il design deve mantenere un equilibrio appropriato tra gli sviluppi su entrambi i fronti: design e privacy.

Georgieva ha detto: “In conclusione”. La storia del denaro sta entrando in un nuovo capitolo. I paesi stanno cercando di preservare gli aspetti chiave dei loro sistemi monetari e finanziari tradizionali, mentre sperimentano nuove forme digitali di denaro.

Immagine in evidenza da Flickr, grafico da Tradingview.com

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here