La Banca centrale olandese multa Binance per 3,3 milioni di dollari per servizi di criptovaluta senza licenza

La Banca centrale olandese ha multato la borsa delle criptovalute Binance per 3,3 milioni di dollari per aver offerto i suoi servizi senza la necessaria autorizzazione.

La banca centrale ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che la borsa ha violato le sue regole offrendo servizi di criptovaluta nei Paesi Bassi senza la necessaria registrazione presso la banca, che è vietata.

Lo scorso agosto, la banca centrale ha emesso un avviso pubblico riguardo a Binance, definendo le sue offerte “illegali”.

Il regolatore ha sottolineato che l’importo di base della multa è stato aumentato a causa della “maggiore gravità e colpevolezza”. Tuttavia, ha affermato che il fatto che l’exchange abbia richiesto la regolamentazione ha pesato a suo favore, riducendo la multa totale da pagare.

La censura da parte dell’autorità di vigilanza olandese dimostra la divisione tra i regolatori finanziari europei sul loro approccio alla borsa.

Nel Regno Unito, la Financial Conduct Authority ha dichiarato di non ritenere Binance in grado di essere supervisionato, avvertendo che i suoi “prodotti finanziari complessi e ad alto rischio” rappresentano “un rischio significativo per i consumatori”.

Binance è il più grande fornitore di servizi di criptovaluta a livello mondiale, con un volume di scambi giornalieri di oltre 13,7 miliardi di dollari e un gran numero di clienti nei Paesi Bassi.

Un portavoce di Binance ha dichiarato a Reuters che la multa ha segnato un “punto di svolta nella nostra costante collaborazione” con l’autorità di regolamentazione olandese. La banca ha dichiarato che, pur non avendo ancora approvato la registrazione dell’exchange, ha ridotto la multa inizialmente prevista del 5% perché la società è “stata relativamente trasparente sulle sue operazioni durante tutto il processo”.

Piani di espansione di Binance in Europa

Nel frattempo, Paesi come Spagna, Francia e Italia hanno recentemente dato il via libera all’operatività di Binance. Tuttavia, il Parlamento europeo e gli Stati dell’UE hanno recentemente deciso di inasprire le regole sulle criptovalute con la nuova legge sui mercati dei cripto-asset (MiCA), aggiungendo ostacoli ai piani di espansione delle borse.

Secondo i documenti della Camera di Commercio olandese, Binance Nederland BV è stata fondata nell’ottobre 2021 e dal 24 dicembre 2021 è di proprietà dell’irlandese Binance Holdings.

L’exchange ha dichiarato che farà ricorso contro la multa.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here