La bandana che porta il Crypto Punk #5822 stabilisce un nuovo record e viene venduta per 23 milioni di dollari

Un CryptoPunk NFT ha appena stabilito il record per il punk più venduto finora. La collezione, che ha più di tre anni, è stata nell’oscurità per molto tempo, ma con l’aumento della popolarità dell’NFT, è diventata una delle collezioni più preziose nello spazio NFT. In una recente vendita, CryptoPunk #5822 ha stabilito il record per il punk più venduto dopo aver venduto per 23 milioni di dollari.

CryptoPunk #5822 vende per 8.000 ETH

La CryptoPunk #5822 che era stata venduta per 8.000 ETH, più di 23 milioni di dollari era stata comprata dal CEO di Chain, Deepak Thapliyal. È la CryptoPunk NFT più costosa ad essere venduta fino ad oggi. Solo uno dei 10.000 CryptoPunk creati nel 2017, il proprietario originale del CryptoPunk aveva pagato meno di 1 ETH per il pezzo. Hanno poi tenuto attraverso il boom iniziale della collezione fino ad ora, dove finalmente hanno venduto il loro punk per più di 7.999 ETH di profitto.

Non è una sorpresa che questo CryptoPunk abbia venduto a questo prezzo. Ci sono stati un certo numero di CryptoPunk che sono stati venduti per quantità significative di denaro, arrivando a decine di milioni di dollari. In totale, la collezione CryptoPunk ha visto più di 9,3 miliardi di dollari in volume di scambio da quando è stata lanciata.

Thapliyal che ha acquistato CryptoPunk #5822 ha fatto leva sul suo conto Compound Finance per acquistare il pezzo, secondo lui. È importante notare che il CEO ha acquistato uno dei CryptoPunk più rari. Questo pezzo che è considerato un “alieno” nella compilazione è uno dei soli nove pezzi di questo tipo nella collezione. Questo è il motivo per cui se stesso e le sue altre otto controparti sono così costosi.

Nonostante il suo prezzo elevato, non è ancora l’NFT più costoso venduto fino ad oggi. Quel titolo appartiene alla vendita Everydays NFT di Beeple che ha preso d’assalto il mercato. Il pezzo era stato venduto per un’enorme somma di 69 milioni di dollari, creando un record che nessuno è stato in grado di superare. Il

detentore di NFT rifiuta 1,2 milioni di dollari

Mentre il CryptoPunk #5822 NFT sta facendo le onde nello spazio per il suo prezzo elevato, un altro pezzo è salito alla ribalta per aver rifiutato di vendere per un prezzo elevato. Il Bored Ape Yacht Club è una famigerata collezione di 10.000 NFT che si è fatta notare anche per la vendita di pezzi NFT costosi.

I suoi pezzi sono stati venduti per milioni di dollari, ma un possessore non partecipa a tutto questo. La Golden Ape #1726 aveva rifiutato un’offerta di acquisto della sua Ape per 420 ETH – 1,2 milioni di dollari. Il possessore dell’Ape ha rivelato a CryptoPotato di aver rifiutato l’offerta perché era fondamentalmente un’offerta bassa. Il pezzo è raro, uno dei 46 Ape di pelliccia d’oro che sono stati rilasciati nella collezione BAYC. Di tutti e 46, solo 1 pezzo è stato venduto sotto i 1.000 ETH.

“Ho rifiutato [leggi: l’offerta] perché le scimmie di pelliccia dorata sono la pelliccia più rara di BAYC. Inoltre, è il mio marchio personale, e penso che con questo marchio, e possedendo la scimmia, posso continuare a fare reddito residuo”, hanno detto a CryptoPotato. “C’è solo 1 su 46 scimmie di pelliccia d’oro elencate per la vendita sotto i 1000 ETH e vorrei ancora far parte di quel gruppo”. Lo stesso utente ha detto alla pubblicazione che hanno altri 36 Apes nella loro collezione. Quindi non sono esattamente a corto di contanti.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here