La storia è fatta: Solana batte Ethereum nel volume di scambi NFT delle 24 ore

Nonostante il regno supremo di Ethereum sulle cifre del volume degli scambi NFT, in un recente periodo di 24 ore la blockchain più pesante è passata in secondo piano rispetto alla sua più vicina rivale NFT, Solana. Questo periodo segna la prima volta in assoluto in cui il mercato più piccolo di Solana ha superato Ethereum in termini di importo in dollari generato dalle vendite durante un periodo di 24 ore.

La modesta vittoria di Solana, che, secondo i dati di CryptoSlam, ha reso quasi 24,3 milioni di dollari in scambi totali, contro i 24 milioni di Ethereum, è in gran parte attribuibile al conio e alle successive vendite sul mercato secondario della collezione Trippin’ Ape Tribe, sbarcata su Magic Eden martedì. La collezione da sola è stata responsabile di oltre 14,5 milioni di dollari del totale degli scambi di Solana durante l’arco di tempo in questione, contribuendo contemporaneamente all’aumento del 436% del volume complessivo degli scambi di NFT della blockchain durante la stessa finestra.

Oltre ad aver aiutato Solana a raggiungere un tale momento di trionfo del volume degli scambi, la collezione Trippin’ Ape Tribe è anche il secondo progetto basato su Solana a guidare la classifica del volume complessivo degli scambi NFT per un determinato periodo di 24 ore, mentre il progetto Okay Bears del mese scorso è stato il primo. Il primato in classifica è stato a dir poco schiacciante, dato che il secondo classificato, la collezione Bored Ape di Ethereum, ha realizzato vendite per soli 3,5 milioni di dollari.

Per chi fosse curioso di conoscere la collezione che si cela dietro il giro di tavolo della blockchain (che possiamo presumere sarà di natura temporanea), il progetto Trippin’ Ape Tribe è una collezione di 10.000 scimmie in stile PFP, ognuna contrassegnata da una serie di caratteristiche visive surreali che ricordano quelle del progetto Mutant Ape (anche se alcune sono giustamente dotate di uno sfondo trippy).

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here