Le medie delle commissioni di Ethereum rimangono sopra i 30 dollari nonostante il calo del 35%

Le commissioni di Ethereum rimangono alte, dato che la rete continua a vedere uno dei più alti volumi di traffico del settore. I volumi di transazioni giornaliere collocano Ethereum nell’ordine dei miliardi al giorno e tutte queste transazioni comportano una tassa più alta della media. Questa struttura di commissioni che ha causato preoccupazione tra gli utenti sembra non andare da nessuna parte, ma sembra esserci una luce alla fine del tunnel.

Recentemente, la commissione media per le transazioni di Ethereum è scesa significativamente. Nell’ultima settimana, la tassa media di transazione per le transazioni ETH ha superato il 35% in totale, ma rimane ancora sul lato alto rispetto ad altre blockchain.

Le commissioni di Ethereum sono scese

I dati di BitInfoCharts mostrano che le commissioni di Ethereum sono scese nell’ultima settimana. Ciò è correlato ad un calo del 35% delle tariffe, tuttavia, la blockchain rimane una delle più alte in termini di commissioni. Fino alla scorsa settimana, le commissioni di transazione erano in media intorno ai 50 dollari per transazione. Con la recente diminuzione, questo numero è ora sceso a 35 dollari in media per transazione.

Questo è atteso data la quantità di attività che la blockchain ospita, ma è ancora sul lato alto. Secondo questo rapporto, gli utenti di Ethereum stanno pagando circa 40 milioni di dollari in commissioni al giorno, mentre il rivale Cardano vede solo circa 87K dollari spesi in commissioni in media, nonostante registri volumi di transazioni quasi identici a quelli di Ethereum.

Ethereum price chart from TradingView.com

ETH è scambiato a $3.257 | Fonte: ETHUSD su TradingView.com

La commissione mediana per la rete è di circa 0,0047 ETH o 14,78 dollari per ogni trasferimento, notevolmente più alta rispetto ad altre blockchain leader nello spazio. I minatori di ETH stanno anche ottenendo alcune delle più alte ricompense per i minatori, prima dei minatori di bitcoin. Questa struttura di commissioni è un punto dolente che dovrebbe essere affrontato nel passaggio a ETH 2.0 nel prossimo anno.

ETH si sta preparando per un pompaggio?

La diminuzione dei prezzi delle transazioni potrebbe essere una buona notizia per l’asset digitale. Con le commissioni di transazione che scendono, le transazioni saranno più veloci. Inoltre, con le commissioni di transazione in calo, molto probabilmente significa che più investitori stanno scegliendo di tenere i loro beni digitali piuttosto che decidere di spostarli, il che potrebbe indicare il consolidamento e l’accumulo da parte di questi investitori.

Con meno ETH in movimento sulla rete e sulle borse per la vendita, l’offerta sulle borse è in calo in questo periodo. Di solito, i periodi di recupero degni di nota sono preceduti da periodi di accumulo prolungato, in cui gli investitori scelgono di accumulare le loro attuali partecipazioni.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here