Meta sta pianificando tagli per il dipartimento Metaverse Reality Labs

Secondo nuove notizie, Meta starebbe pianificando dei tagli alla sua divisione Reality Labs. I tagli non comporteranno licenziamenti, ma mireranno a fermare alcuni progetti e a ritardarne altri.

Meta sta per introdurre alcuni tagli nel suo dipartimento metaverse, Reality Labs, secondo un dirigente che ha informato Reuters del cambiamento l’11 maggio. Reality Labs è la divisione metaverse responsabile delle applicazioni nello spazio virtuale e dei relativi prodotti hardware.

Reuters ha anche ricevuto un riassunto della conversazione che il Chief Technology Officer Andrew Bosworth ha avuto con i membri della divisione. Non ci saranno licenziamenti; i tagli si concentreranno invece sull’interruzione di alcuni progetti e sul ritardo di altri. Non sono state fornite informazioni su quali progetti saranno tagliati, e Meta sta lavorando su parecchi progetti al momento.

L’azienda aveva reso noto che avrebbe tagliato i costi nel 2022, ma è un po’ una sorpresa che sia la divisione Reality Labs ad affrontare il cambiamento. Il metaverso è stata la principale spinta di marketing dell’azienda quest’anno, con l’apertura del primo negozio fisico per i suoi prodotti hardware.

Ma la realtà dello sviluppo sembra entrare nei pensieri dei dirigenti. Il metaverso è uno spazio giovane, con pochi risultati in termini di accettazione diffusa. Anche gli NFT, che sono un fenomeno più noto, sono agli albori. Meta sta lavorando all’integrazione degli NFT in Instagram, che potrebbe avere un successo più immediato.

È noto che la divisione Reality Labs sta bruciando miliardi di dollari per i suoi progetti di metaverso. Questo è insostenibile per un’azienda, per quanto grande sia, quando le capacità effettive del metaverso sono ancora piuttosto limitate. Alcuni esponenti dello spazio crittografico hanno affermato che il metaverso è falso e che non esiste.

Meta ha recentemente pubblicato la sua relazione trimestrale e ha mostrato alcuni numeri positivi. Durante la telefonata sui guadagni, l’amministratore delegato Mark Zuckerberg ha dichiarato che Meta ha intenzione di rallentare il ritmo degli investimenti a lungo termine, che comprendono i Reality Labs, l’intelligenza artificiale e la sua piattaforma commerciale.

Ma è chiaro perché così tante aziende chiedono a gran voce di avere successo nel metaverso. Si prevede che il mercato del metaverso avrà un valore di 678 miliardi di dollari entro il 2030, e le opportunità di business sono davvero tante.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here