Monete per la privacy: Un progetto BlackHat

Tutte le identità crypto sono cambiate alcuni anni fa con l’ascesa di società di criptovalute come Chainalysis. Ogni transazione di criptovalute dall’inizio è disponibile sul libro mastro pubblico, quindi le aziende analitiche possono facilmente tracciare il flusso di fondi da indirizzi di portafoglio sospetti utilizzati per qualsiasi attività e segnalarli.

Questo difetto fondamentale ha portato all’ascesa delle monete della privacy, un progetto intrapreso da BlackHat. Alcune persone vogliono nascondere le loro transazioni per qualche motivo. E non stiamo parlando di criminali qui, stiamo cercando di ricordare uno dei diritti umani fondamentali – la privacy.

Le monete della privacy sono uguali e fungibili per impostazione predefinita. Nonostante utilizzino una rete blockchain pubblica, sono in grado di oscurare l’identità del partecipante e gli importi delle transazioni. I trasferimenti di fondi, quindi, diventano irrintracciabili.

Inoltre, le monete di privacy hanno per lo più meno commissioni di transazione, più velocità di transazione e alcune di esse sono più ecologiche di Bitcoin. Le monete di privacy più conosciute sono Zcash, Dash, Monero ecc. Ma gli sviluppatori di questa parte della cripto-industria stanno ancora portando nuovi e nuovi progetti che ti permettono di diversificare i tuoi rischi.

Oggi vogliamo attirare la vostra attenzione su un progetto di privacy giovane ma molto promettente – BlackHat coin (BLKC).

Iniziato nel 2021, il progetto guidato dalla comunità chiamato BlackHat Coin è emerso per soddisfare tutti gli obiettivi legati alla privacy. Questa moneta di privacy si basa sull’algoritmo di consenso Proof-of-Stake e sul protocollo di protezione dei dati zk-SNARKs per fornire agli utenti transazioni completamente private. “Compromettere è impossibile. La storia dell’origine della moneta non può essere tracciata”, ha dichiarato il progetto.

Vantaggi del progetto BlackHat

  • Prova di consenso del palo (PoS).

Il meccanismo PoS di BlackHat offre agli utenti diverse opportunità. La prima opzione è quella di puntare utilizzando non solo hot ma anche cold staking. Questo significa che gli utenti sono in grado di puntare le loro monete non solo nel portafoglio di BlackHat collegato alla blockchain 24/7 ma delegare le loro monete per essere puntate in un altro portafoglio caldo, mentre le loro ricompense di puntata saranno pagate direttamente ai loro portafogli offline.

La seconda opzione in BlackHat è quella di utilizzare un pool di picchetti nei loro portafogli web e mobile. Questo significa che letteralmente chiunque sarà in grado di puntare le monete, compresi quelli senza alcun background tecnico! La terza opzione è MasterNodes. Hai bisogno di 5000 BLKC per eseguire il tuo masternode. Se hai bisogno di aiuto puoi usare l’articolo della guida al progetto.

Il consenso PoS è anche conosciuto come eco-mining. Potete vedere molti nella comunità Zcash condividere le loro motivazioni che Zcash dovrebbe passare dall’attuale protocollo di consenso Proof-of-Work (PoW) ad un protocollo Proof-of-Stake (PoS). Anche Vitalik Buterin sta cambiando il protocollo ETH da PoW a PoS.

BlackHat Coin si basa sia sugli stakers che sui masternodes per decentralizzare, governare e rendere sicura la sua rete. Le ricompense dei blocchi sono divise tra i proprietari di stakers e masternodes su una base di 40/60. I masternodes aggiungono un secondo livello di sicurezza alla rete mentre forniscono alla comunità degli stakers una fonte più attraente di reddito passivo. L’importo della ricompensa in blocchi diminuisce ogni tre mesi del 20% (circa ~50% all’anno) fino a raggiungere 2 BLKC. Quindi attualmente è un momento abbastanza buono per entrare.

Al momento il progetto ha già portafogli per PC (per i principali sistemi operativi come Linux, macOS e Windows); portafoglio web e portafoglio Telegram mobile: @BlackHatWalletBot come portafoglio mobile con un metodo facile da usare, veloce e sicuro per fare transazioni cripto.

Il progetto BlackHat ha una governance decentralizzata come il sistema di proposte che viene presentato alla rete blockchain per essere votato dai proprietari di masternode per determinare se la proposta dovrebbe essere finanziata. Ogni masternode può votare a favore o contro ogni proposta (un voto per masternode per ogni proposta attiva) impostando così il vettore di sviluppo della rete. Pertanto, solo le iniziative convalidate dalla comunità saranno finanziate. Così, i proprietari di masternode giocano un ruolo simile a quello degli azionisti in grandi aziende che possono votare per alcune decisioni e direzioni del progetto.

Per gli utenti che non vogliono usare gli scambi per qualche motivo, BlackHat Team ha creato una piattaforma Over-The-Counter (OTC) dove è possibile acquistare e vendere BLKC senza KYC.

I piani di BlackHat per il 2022

Secondo la roadmap del progetto, il team di BlackHat ha piani sorprendenti per quest’anno

:

  • Sistema mercantile e negozio di merchandising BLKC. Questo è un tipo di sistema di elaborazione dei pagamenti che potrebbe essere facilmente integrato in qualsiasi sito web, negozio, canale Telegram e così via. Sarà il primo e chiaro esempio di come utilizzare il loro sistema di merchant (ogni negozio online sarà in grado di farlo).
  • Token BLKC avvolto.
  • NFT
  • Progetto di beneficenza globale nell’ecosistema BlackHat
  • Masternodes deterministici.
  • Primo evento di combustione delle monete previsto per il 15 febbraio.
  • Nuove quotazioni (la prossima quotazione sarà il 25 gennaio su XT).

Riassunto

BlackHat moneta che presenta sviluppatori altamente attivi potrebbe diventare i top picks come il settore continua a riscaldarsi. Quindi, ora è un momento eccellente per comprare il dip on. A causa dell’offerta limitata, i prezzi delle criptovalute tendono a salire con la crescente adozione della rete – che credo sarà il caso della moneta BlackHat.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here