Prestiti Senza Busta Paga Compass: Scopri il MiniCredito Compass

I prestiti senza busta paga sono possibili oggi grazie ai diversi strumenti sviluppati nelle realtà degli enti creditori e degli istituti bancari. Non è il caso delle richieste di finanziamento per somme ingenti di denaro come quelle necessarie per l’acquisto di beni immobili, che richiedono specifiche garanzie a sostegno dell’importo da concedere al richiedente. Risulta, invece, possibile per prestiti dal valore minore. In particolare, Compass offre delle soluzioni interessanti per chi ha necessità di prestiti ma non dispone di alcuna busta paga. Tale ente creditizio ha studiato appositi micro prestiti per i propri clienti, per garantire le adeguate soluzioni per tutti.

Requisiti per ottenere il prestito senza busta paga di Compass

Compass è un istituto di credito tra i più conosciuti per la concessione di prestiti minimi. Anche se non richiedono la presentazione del documento attestante l’ammontare dei propri redditi derivanti dall’attività lavorativa, sono pur sempre indispensabili determinate garanzie poiché si tratta di una forma di finanziamento e quindi come tale deve essere inderogabilmente assicurato il suo ritorno all’ente che la concede. Affinché si possa domandare il prestito senza busta paga debbono essere soddisfatti determinati requisiti.

Nello specifico:

  • Il soggetto richiedente deve aver raggiunto la maggiore età, ovvero diciotto anni e non aver superato i settanta anni;
  • Essere cittadino italiano, oppure se avente cittadinanza estera possessore di permesso di soggiorno regolare nonché utilizzare documenti identificativi non scaduti e dimostrare di essere residenti in Italia da almeno un anno;
  • Poter assicurare una forma di garanzia al posto della busta paga che potrebbe essere la firma di un terzo che viene definito garante oppure un bene di un certo valore ovvero un’alternativa forma di reddito tracciabile e prodotta nel territorio nazionale italiano.
prestiti senza busta paga compass
Prestiti senza busta paga Compass

L’offerta MiniCredito

Compass prevede una forma di mini prestito che prende il nome di MiniCredito che è concedibile in seguito all’istruttoria, per poter avere 1.500 euro. La somma è disponibile sempre e sarà rateizzata su base di pagamento mensile di una determinata somma. L’importo è concesso a titolo di fido, garantendo al richiedente la possibilità di avere la liquidità necessaria per portare a termine gli acquisti nel momento del bisogno; essa è disponibile in ogni momento poiché collegata al conto corrente dell’intestatario stipulante il prestito.

Può essere speso per qualunque esigenza, senza restrizioni dal punto di vista della causa per cui si intenda adoperarlo. La rata è fissa, senza costi extra improvvisi che pongano il cliente in difficoltà. La soluzione è accessibile anche a soggetti che non sono produttori di reddito, come gli studenti, i disoccupati ovvero perfino coloro che abbiano avuto trascorsi infelici finanziari. Quello che risulta essere importante è la presenza di garante che disponga di un’adeguata e stabile situazione economica.

Calcolo della rata

La riserva di liquidità iniziale si ricostituisce con il pagamento mensile della la quota capitale del credito utilizzato mediante la rata che non ha un importo variabile bensì fisso, che tuttavia, può essere differente a seconda della somma da restituire. Il prestito è collegato al proprio conto Compass, che permette la reintegrazione di quanto speso all’occorrenza. Le rate così come anche l’importo totale del debito sono determinate in base allla durata temporale del piano di rimborso del mini prestito e da come si utilizza ossia detto in modo semplice, per cosa vengono spesi i soldi.

La preventivazione può avvenire sia sul sito internet di Compass, il quale offre tale servizio senza alcun costo aggiuntivo e senza doversi preventivamente impegnare giuridicamente. Il fine è quello di farsi un’idea sull’ipotetico valore della rata. Le rate, naturalmente, sono calcolate in base all’importo dei tassi di interesse e del valore del prestito, oscillando generalmente da cinquanta a cento euro mensili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here