Ringo Starr tamburella nel metaverso con l’esclusiva collezione NFT

L’arzillo 81enne rocker di tutti i tempi, Ringo Starr, porterà la sua moltitudine di talenti nel metaverso, lanciando una collezione di NFT e una galleria virtuale, affidandosi al mondo tecnologico del Web3.

L’ex secondo miglior batterista dei Beatles e i suoi primi NFT faranno il loro debutto il 12 giugno tramite la casa d’aste Julien’s. Ogni NFT, sotto forma di cinque opere audiovisive intitolate “The Creative Mind of a Beatle”, conterrà opere d’arte e composizioni di batteria create dal rocker e sarà accompagnata da una stampa firmata dell’oggetto originale.

Complessivamente, saranno messi sul mercato 20 NFT, composti da cinque design di quattro edizioni ciascuno, con un’esplosione di colori non sorprendentemente psichedelica che offre uno sguardo alla mente di uno dei musicisti più importanti della storia del rock. Ogni oggetto debutterà con un’offerta iniziale di 1.000 dollari, nella speranza di attirare l’interesse del suo esercito di fan. La parte dei proventi di Ringo andrà a beneficio delle iniziative benefiche della Lotus Foundation.

A sostegno delle avventure di Ringo nel metaverso, lo “Starr” lancerà anche la sua galleria all’interno della struttura Spatial, offrendo ai fan la possibilità di ammirare le sue creazioni in un magnifico ambiente digitale. All’interno di quest’ultimo, i possessori dei già citati NFT di Ringo potranno anche sbloccare un incontro virtuale con la leggenda del rock in persona.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here