Sciame di bot provoca una grave interruzione della rete Solana

Mentre la maggior parte dei membri della comunità continuava a elaborare il caos della caduta di Otherside, la fragilità della rete Solana è stata messa a nudo per tutti. In mezzo alla calma senza pretese di una domenica pomeriggio, uno sciame di bot ha superato la pionieristica catena proof-of-stake, causando un’interruzione completa di tutti i sistemi per un totale di sette lunghe ore.

I bizzarri eventi si sono svolti quando lo strumento di conio Candy Machine di Metaplex è stato sopraffatto dall’attività dei bot. Le informazioni sul perché i bot hanno preso di mira l’applicazione Candy Machine rimangono scarse. Tuttavia, hanno inondato il software assediato da ben 4 milioni di transazioni e 100 gigabit di informazioni ogni secondo. Questa cacofonia di traffico ha poi superato le protezioni autogestite di Solana, effettivamente, spegnendo le luci e rendendolo inattivo.

Dopo un periodo di sette ore, e molte discussioni da parte dei validatori della catena su Discord del progetto, gli operatori dei nodi di Solana hanno scelto di riavviare la rete assediata, pur scegliendo di non bloccare l’applicazione Candy Machine, continuando quindi le operazioni esattamente dove si era interrotta.

Dopo l’incidente, Metaplex ha annunciato che imporrà una penalità di 0,01 $SOL bot sulle future transazioni indesiderate tramite la Candy Machine, costringendo gli sviluppatori a pensarci due volte prima di bombardare il sistema con richieste di conio. Nonostante la risoluzione, rimangono alcune domande. In generale, è stato un atto deliberato? Perché la Candy Machine è stata presa di mira? E se è così, qual era l’obiettivo finale?

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here