Tether lancia USDT sulla rete Kusama di Polkadot

Tether ha lanciato USDT sulla rete Kusama di Polkadot. La stablecoin è ora disponibile su diverse reti, e i dirigenti della società credono che questo aiuterà lo sviluppo di applicazioni decentralizzate.

La stablecoin USDT di Tether è stata lanciata sulla rete Kusama di Polkadot, secondo un post pubblicato il 13 aprile. Kusama è l’ultima rete su cui USDT è disponibile, unendosi ad una lista che include Ethereum, TRON, Algorand e EOS. USDT sarà sul primo paracadute della rete Kusama, lo Statemine.

Dicendo che “l’aggiunta dei token Tether alla rete Kusama è un momento fondamentale”, Tether celebra il potenziale che offre alle applicazioni decentralizzate che fanno uso di stablecoin su più reti. Garantisce una “liscia esperienza interoperabile per i suoi utenti basata sulla sua dedizione all’accessibilità multi-catena”, in modo che chiunque possa costruire ovunque.

Tether è ora disponibile su diverse reti, e sta rafforzando la sua posizione come la stablecoin più utilizzata sul mercato. Attualmente ci sono oltre 80 miliardi di dollari in USDT in circolazione – qualcosa che ha attirato le critiche della comunità delle criptovalute.

Il Chief Technology Officer di Tether, Paolo Ardoino, era entusiasta del lancio, dicendo,

“Per coloro che credono nell’importanza degli ecosistemi decentralizzati e senza permessi, Kusama è una perfetta rappresentazione di questo ethos. È una piattaforma costruita per mettere il controllo nelle mani dei suoi utenti e non vediamo l’ora di diventare una risorsa essenziale nel suo crescente ecosistema”.

Tether è stato nelle notizie per diversi motivi, e questo va avanti da anni. Non è estraneo ai titoli controversi, anche se questo non sembra aver rallentato il suo progresso come importante stablecoin. L’azienda ha anche fatto uno sforzo per rispettare i regolamenti.

Tether dice che ridurrà le partecipazioni al debito commerciale

La CNBC ha riferito il 13 aprile che Tether aveva intenzione di ridurre le sue partecipazioni di debito commerciale nelle sue riserve. Ardoino è stato intervistato dal media outlet, dove ha rivelato lo sviluppo. L’azienda stablecoin è stata sotto lo scanner per le sue partecipazioni di debito commerciale, perché non ha detto quale debito aziendale della società ha tenuto.

Le partecipazioni commerciali di Tether rappresentano ora poco più del 30%, in calo dal 44% del Q3 2021. Il denaro è stato spostato al Tesoro degli Stati Uniti, ha detto Ardoino. Le riserve di Tether continuano a ricevere un esame, poiché gli investitori sono preoccupati di quanto e cosa esattamente sostiene la sbalorditiva capitalizzazione di mercato di Tether.

Tether e altre stablecoin potrebbero vedere un’impennata nella crescita in quanto il più grande asset manager del mondo, BlackRock, sta studiando le stablecoin e gli asset digitali. Il presidente Larry Fink lo ha detto in una lettera agli azionisti.

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here