Tron (TRX) crolla di oltre il 35% dopo il de-peg dell’USDD

Tron (TRX) è in calo dalla fine di maggio, con una flessione del 35%. È possibile che il calo sia dovuto al de-pegging di USDD, anche se il Tron DAO ha ritirato altri 3 miliardi di dollari per difendere il peg.

TRX è in calo da quando ha raggiunto il massimo storico di 0,18 dollari ad aprile. Nel corso di questo calo, ha rimbalzato più volte nell’area di 0,058 dollari, e più di recente lo ha fatto la scorsa settimana. L’area è rimasta in vigore per 455 giorni.

Attualmente, il prezzo è scambiato appena al di sopra di questo livello e di una linea di supporto ascendente a lungo termine, in vigore dal marzo 2020.

Quindi, un potenziale crollo al di sotto di questi due livelli potrebbe essere il catalizzatore per l’accelerazione del movimento al ribasso.

Il trader di criptovalute @PostyXBT ha twittato un grafico di TRX, suggerendo che il prezzo scenderà verso 0,03 dollari. Se l’attuale linea/area di supporto dovesse fallire, il prossimo supporto sarebbe vicino a 0,03 dollari.

Ripartizione di TRX in corso

Il grafico giornaliero mostra che il prezzo ha già rotto un canale parallelo ascendente, convalidandolo come resistenza il 16 giugno (icona rossa).

La rottura del canale è stata anche combinata con una rottura dell’RSI giornaliero dalla sua linea di supporto ascendente (verde). Ciò supporta la legittimità del movimento al ribasso.

Movimento futuro

Il grafico a sei ore mostra che TRX sta seguendo una linea di resistenza discendente dal 1° giugno. La linea è stata recentemente convalidata il 12 giugno, causando un rifiuto e un forte calo verso 0,0466 dollari.

Esiste un livello di resistenza minore a 0,062 dollari, che presto coinciderà con la linea di resistenza.

È quindi possibile che TRX venga respinto a uno di questi due livelli e inizi la sua discesa verso 0,031 dollari.

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here