Tweet NFT di Jack Dorsey da 2,9 milioni di dollari messo all’asta – L’offerta massima raggiunge i 280 dollari

Un token non fungibile (NFT) del primo tweet di Jack Dorsey che è stato venduto per 2,9 milioni di dollari l’anno scorso ha dimostrato di avere meno successo sul mercato della rivendita – attirando solo 280 dollari. Sina Estavi, il fondatore di due società di criptovaluta con sede in Malesia, ha acquistato il NFT da Dorsey lo scorso marzo. Il fondatore di Twitter ha affermato che avrebbe messo il ricavato della vendita per gli sforzi di soccorso del COVID-19 in Africa.

Il pezzo doveva essere venduto tramite un’asta con offerte di apertura fissate a 48 milioni di dollari e una parte delle vendite destinata alla beneficenza. “Ho deciso di vendere questo NFT e donare il 50% del ricavato (25 milioni di dollari o più) all’associazione benefica @GiveDirectly”, ha scritto Estavi. Tuttavia, l’asta si è chiusa mercoledì, con solo sette offerte totali che vanno da 0,09 ETH (277 dollari ai prezzi attuali) a 0,0019 ETH (quasi 6 dollari).

Estavi indifferente all’asta

Con due giorni rimasti per accettare o rifiutare le offerte, Estavi ha mantenuto un’aria di indifferenza. “La scadenza che ho fissato era finita, ma se ricevo una buona offerta, potrei accettarla, potrei non venderla mai”, ha detto.

L’anno scorso, Jack Dorsey, il fondatore di Twitter, ha coniato il suo primo tweet sulla piattaforma come un NFT che alla fine è stato venduto per 2,9 milioni di dollari. Estavi ha vinto l’asta molto pubblicizzata dopo una forte concorrenza da Justin Sun di Tron.

Il mercato degli NFT è crollato quest’anno. All’inizio di marzo, le vendite giornaliere erano scese dell’83% dalla fine di gennaio, e il prezzo medio di un NFT è sceso da un massimo di 6.200 dollari a poco meno di 2.000 dollari nello stesso periodo, secondo il market tracker Nonfungible.

“Ovviamente l’entusiasmo e l’interesse che abbiamo avuto in alcuni periodi l’anno scorso non c’è più”, ha detto a Reuters Pablo Rodriguez-Fraile, un appassionato di NFT. “Penso che abbiamo raggiunto qualcosa che non era sostenibile”.

Il prezzo medio di un Art Blocks NFT, un pacchetto di oggetti da collezione generati dal computer, era di 15.000 dollari l’anno scorso settembre. Tuttavia, i prezzi sono scesi a circa 4.200 dollari a marzo.

 

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here