Zharta raccoglie 4,3 milioni di dollari per accelerare la crescita dei prestiti istantanei NFT

Zharta, società di DeFi, si è assicurata un finanziamento seed da parte di importanti VC Web3 e investitori strategici per accelerare la propria crescita e soddisfare la domanda dei clienti e andare sul mercato.

Zharta, creatore di un protocollo di prestito per prestiti istantanei NFT collateralizzati, ha chiuso un seed round di 4 milioni di dollari di nuovi capitali per alimentare la prossima fase di crescita dell’azienda.

L’azienda aveva inizialmente raccolto un acceleration round di 300.000 dollari da investitori angelici.

Tra gli investitori di spicco figurano il Lead Investor Greenfield One, seguito dai VC istituzionali Shilling Capital e Possible Ventures, dai principali operatori del settore Web3 SpaceShipDao e UniwhalesDao, nonché da Clever, Olisipo Way e altri Business Angels strategici.

Questo round di finanziamento è stato assistito dallo Studio Legale Cuatrecasas.

Zharta destinerà i nuovi fondi principalmente alle richieste dei clienti, seguite da R&S, vendite e marketing. L’obiettivo è quello di accelerare la penetrazione nel mercato e di espandere i lanci per migliorare la piattaforma di prestito istantaneo. Per raggiungere questi obiettivi, Zharta aggiungerà fino a 20 nuove assunzioni all’attuale team di 12 persone.

“Zharta rappresenta un importante tassello per la finanziarizzazione della NFT. Siamo molto contenti di poter sostenere Zharta come investitore principale nel portare rapidamente sul mercato questo grande caso d’uso NFT”, ha dichiarato

David An, Partner di Greenfield One.

Zharta ha creato un modello di prestito in tempo reale che fa leva sui Lending Pool e sulle perizie NFT con il Machine Learning e punta ai titolari nativi di DeFi e NFT per dimostrare rapidamente il potenziale della sua piattaforma, che la società attribuisce alle sue 3 chiavi di volta: Semplicità, orientamento all’UX e affidabilità.

. Nuno Cortesão, cofondatore e CEO di Zharta, spera che una solida base orientata al cliente permetta loro di espandersi: “Puntiamo a offrire la migliore esperienza incentrata sull’utente in modo da poterci rivolgere a un pubblico più ampio in futuro”, ha dichiarato Nuno, “passando dagli early adopters al mercato di massa”.

Attualmente, le collezioni che possono essere collateralizzate sono Doodles, Mutant Ape Yacht Club, Bored Ape Kennel Club, World of Women, VeeFriends, Cool Cats, Hashmasks e Pudgy Penguins, con “altre collezioni che si aggiungeranno nel prossimo futuro”, garantisce il CEO.

“Siamo ottimisti sul futuro degli NFT e sul loro ruolo nel cambiare il panorama della tecnologia climatica, dell’innovazione scientifica e delle piattaforme di dati in generale. Poiché le NFT diventano onnipresenti, vediamo il lavoro di Zharta per sbloccare la liquidità come una parte essenziale dell’ecosistema NFT e crediamo che Nuno e il team di Zharta saranno importanti collaboratori della comunità NFT”.

Simon Leicht, partner di Possible Ventures.

“Crediamo che esistano le condizioni giuste per accelerare i protocolli all’intersezione tra DeFi e NFT, quindi non potremmo essere più entusiasti di sostenere il team di Zharta in questo round di investimento. Una componente fondamentale dell’infrastruttura ancora da sbloccare è la collateralizzazione: è qui che Zharta entra in gioco, con una soluzione che fornisce liquidità ai collezionisti e al mercato generale dei NFT, incoraggiando al contempo nuove parti a partecipare all’ecosistema”, afferma Pedro Rosa, di Shilling. VC.

Zharta ha già attraversato una fase di test, durante la quale ha raccolto i feedback degli utenti per lanciare una piattaforma che soddisfi i desideri, le esigenze e le preoccupazioni dei consumatori, migliorando l’esperienza dell’utente. Questa faseha anche permesso di risolvere i problemi di sicurezza attraverso l’audit degli Smart Contracts.

Zharta mira a sfruttare le valutazioni dell’IA e i pool di DeFi per finanziare gli NFT. Questo include beni esistenti come gli oggetti da collezione, ma coprirà anche i mercati emergenti dei giochi play2earn, dei metaversi e dell’arte.

Con una mentalità fondata e pragmatica, Zharta non è scialacquatrice. Si concentra su una crescita solida e sul fornire al mercato un’offerta di valore solido e finanziariamente sostenibile.

Desidera stabilire buone partnership in Web3 e costruire sul valore creato da altri, diventando un pezzo vitale dell’insieme, costruendo primitivi complessi e integrandosi con gli attori istituzionali.

Zharta prevede un futuro in cui TradFi e DeFi collaborino in modo affidabile e in cui gli asset digitali siano trattati con pieno rispetto nel sistema finanziario. Il lancio ufficiale della piattaforma di Zharta è previsto per la fine dell’estate.

Informazioni su Zharta

Zharta è un protocollo blockchain unico nel suo genere che offre una soluzione al problema dell’illiquidità dei titolari di NFT. Grazie ai suoi prestiti garantiti da NFT, Zharta consente la democratizzazione del mercato, permettendo a ogni collezionista e investitore di puntare i propri asset NFT in cambio di token cripto.

Il protocollo è stato costruito con una forte attenzione alla sicurezza e sfrutta i meccanismi di scoperta dei prezzi dell’intelligenza artificiale e i fondi indicizzati sulla catena per ottimizzare ulteriormente la liquidità, offrendo un modo più efficiente di negoziare gli NFT.

Il progetto è guidato da un trio di imprenditori (Diogo Pires, Nuno Cortesão e Pedro Granate) con una vasta esperienza in informatica, sviluppo aziendale, programmazione blockchain e teoria della gamification.

Informazioni su Greenfield One

Greenfield One è un fondo Early-Stage Crypto con sede a Berlino ed è stato fondato nel 2018 dall’ex VC Sebastian Blum e dall’imprenditore Jascha Samadi. Il fondo investe precocemente in reti cripto e team di sviluppatori in infrastrutture Web 3.0, finanza decentralizzata e tecnologia NFT.

Greenfield One persegue un approccio all’investimento molto orientato alla ricerca e partecipa attivamente alle reti di criptovalute del portafoglio attraverso la propria infrastruttura tecnica e la liquidità. Attualmente Greenfield One investe dal suo terzo fondo, che è il più grande fondo di criptovalute d’Europa, con 135 milioni di euro di volume.

Dove trovarci:

Sito web | Discord | Telegram | Twitter | Mediu

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here