Conto Corrente di Intesa San Paolo: Tipologie e Costi Previsti

Intesa Sanpaolo propone ai propri correntisti tipologie di conto corrente per ogni esigenza. Ad esempio, c’è il conto di base, accessibile a tutti, e il conto XME, conto corrente flessibile con promozioni e offerte differenti per ragazzi, giovani e adulti mentre, per le imprese, c’è il conto BusinessInsieme.

Conto di base

Il conto di base è un conto corrente istituito dalla legge, che puoi richiedere se un hai reddito limitato o effettui poche operazioni. I costi sono ridotti e se il tuo reddito o la pensione non superano i limiti stabiliti dalla legge, non dovrai neanche pagare il canone. Il conto di base, infatti, nasce per dare accesso facilitato ai servizi della banca. Avrai a disposizione i servizi digitali per l’homebanking, ma alcune operazioni a cui hai accesso con il conto sono limitate, come l’ordine permanente di bonifico, fissato in un numero di 12 l’anno, stesso numero dedicato ai prelievi annui di contante presso gli ATM di banche diverse da Intesa Sanpaolo. Per i pensionati, il numero delle operazioni fissate scende a 6 per ogni tipologia. Potrai invece versare gli assegni in filiale o alle casse veloci, fare e ricevere bonifici, accreditare lo stipendio o la pensione. Il conto di base è abilitato per la domiciliazione delle utenze domestiche.

conto corrente di intesa san paolo
Conto corrente di Intesa San Paolo

Conto XME

Il conto XME è disponibile nelle versioni under e over 35 e ti mette a disposizione tutte le operazioni bancarie del conto corrente, a costi diversi, come vedrai in seguito. Per gestire il conto puoi scaricare l’app, dalla quale potrai sempre controllare i tuoi movimenti e prelevare contanti grazie allo smartphone alle casse veloci automatiche di Intesa Sanpaolo. Inoltre, approfittando delle promozioni in corso, potrai aggiungere altre operazioni e servizi al tuo conto.

Il conto è completamente online e dal tuo telefono potrai facilmente pagare i bollettini, fare bonifici ai tuoi contatti, domiciliare le utenze domestiche, accedere all’archivio per verificare i resoconti, pianificare le tue operazioni e i pagamenti, impostando notifiche promemoria. Il carnet degli assegni non è compreso, ma potrai richiederlo successivamente a pagamento.

XME Conto UP

XME Conto Up è infine il conto dedicato ai bambini dagli 8 anni in su, che possono usufruire del conto dedicato, richiesto dai genitori, per gestire la paghetta entro i limiti alle operazioni impostati dagli adulti. Inoltre, per educare i ragazzi al risparmio, è disponibile il salvadanaio tecnologico. I genitori possono scaricare l’app per la gestione del conto, lasciando ai bambini la possibilità di imparare a spendere e risparmiare i soldi in sicurezza. Il servizio è valido fino al compimento dei 18 anni.

Conto BusinessInsieme

Conto BusinessInsieme è il conto aziendale dedicato alle piccole aziende, ai liberi professionisti e agli artigiani. Con un’unica spesa, potrai pagare sia il conto che i servizi collegati e, in base alle tue spese aziendali e al volume dei tuoi affari, puoi scegliere tra tre tipi di canone diversi. Puoi richiedere una carta di credito da associare al conto, gestibile online.

Costi e tariffe

In base alla tipologia di conto e alle operazioni abilitate, i conti correnti di Intesa Sanpaolo hanno costi diversi.

Il conto di base è un conto a costi limitati e se il tuo reddito annuo non supera il limite stabilito dalla legge (pari a 11.600 euro) hai diritto all’azzeramento del canone, azzeramento che si applica anche se la tua pensione non supera i 18.000 euro annui. Negli altri casi, il costo del conto di base è di 30,00 euro l’anno.

Se desideri attivare il conto XME, il canone mensile sarà di 6,00 euro, ai quali dovrai aggiungere i costi dei servizi che desideri attivare, ad esempio per la Carta XME Card Plus c’è il costo di 1,50 euro. Attualmente è in corso una promozione che ti consente di azzerare i costi, se richiedi il conto entro il 30 settembre 2022.

Se sei un nuovo cliente e decidi di aprire il conto XME direttamente online, abolirai per sempre i costi del canone. Se hai meno di 35 anni, scegli XME under 35, ricevendo anche lo sconto di 7,50 euro da applicare sul costo dei servizi aggiuntivi. Non solo beneficerai dell’azzeramento del canone, ma avrai a disposizione gratuitamente i bonifici SEPA, il prelievo di contanti all’ATM con carta di debito e la domiciliazione delle utenze.  Lo sconto di 7,50 euro sarà applicato agli eventuali servizi aggiuntivi che desideri acquistare e che comportano l’addebito di un canone mensile: lo sconto si applica al costo di addebito mensile di stipendio o pensione (-2,00 euro), al servizio di gestione portafogli e alle carte di credito e debito Exlusive (-6,00 euro).

XME Conto Up prevede un canone mensile di 4,00 euro, che può essere azzerato se approfitti della promozione, ricevendo anche lo sconto di 6,00 euro fino al compimento dei 18 anni dell’intestatario del conto, per tutti i conti aperti fino al 30 giugno 2022. Le spese del conto saranno azzerate e l’imposta di bollo sarà a carico della banca. Il costo del conto BusinessInsieme è variabile: il canone mensile può essere di 10,00 euro se scegli 30 operazioni a trimestre, 25,00 euro per 75 operazioni a trimestre e 30,00 euro per le operazioni illimitate, con la possibilità di ridurre questo costo a 19,50 euro al mese, se attivi la promozione entro il 30 novembre 2022. Se spendi almeno 1.000 euro al mese, la carta di credito è gratuita.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here