Axerve, il POS Senza Commissioni: Vantaggi, Come Funziona

Il POS Axerve è uno strumento realizzato appositamente per i liberi professionisti che desiderano affiancare ai metodi di pagamento classici, anche le carte di credito e altri modalità di pagamento elettronico. Scopriamo a cosa serve e quali sono le caratteristiche che contraddistinguono questo strumento.

Cos’è e A Cosa Serve

Axerve rappresenta una soluzione utile per tutti coloro che lavorano presso le abitazioni dei clienti come, per esempio, un idraulico o altri artigiani. Il POS può infatti essere sfruttato anche dai piccoli commercianti che hanno un fatturato mensile non eccessivo e che vogliono aggiungere i metodi di pagamento elettronici. Il POS in questione funziona in maniera piuttosto semplice, in quanto deve semplicemente essere collegato a un dispositivo mobile tramite connessione wifi e 4G. In questo modo è possibile effettuare la procedura che permette di selezionare l’importo dovuto dal cliente e successivamente fargli sfruttare la carta per versare il compenso dovuto al professionista.

Le Carte Accettate dal POS

Per quanto riguarda i metodi di pagamento accettati da questo strumento, il POS Axerve consente di sfruttare le carte di credito, di debito e le prepagate senza particolari distinzioni. I circuiti accettati sono quelli tradizionali, ovvero Mastercard, PagoBancomat, Visa in tutte le sue diverse varianti e Maestro. Grazie a questa compatibilità con i diversi circuiti, voluta da Banca Sella che ha ideato questo strumento, i clienti non avranno alcuna difficoltà nell’effettuare il pagamento dei compensi dovuti ai fornitori e liberi professionisti.

POS Axerve
Scopri i vantaggi del POS Axerve

Costi e Commissioni

Per quanto riguarda i costi che si devono sostenere per l’utilizzo dello strumento, questo è completamente gratuito, ovvero la richiesta può avvenire senza che si debbano sostenere degli anticipi sulla somma di denaro oppure altri costi aggiuntivi non resi noti.
Il solo costo periodico che si dovrà sostenere è quello del canone mensile, che permette di usare lo strumento e che varia a seconda del fatturato che viene registrato durante i trenta giorni d’uso.

Qualora si incassi una somma di denaro pari a ottocento euro al mese, il canone mensile per poter usufruire di questo strumento è pari a diciassette euro. Se invece la somma di denaro incassata da un commerciante è pari a 22 euro al mese più IVA, qualora durante l’anno il fatturato raggiunga una somma di denaro pari a 30 mila euro, quindi circa 2.500 euro al mese. Per quanto riguarda le transazioni, queste non sono soggette ad alcuna tassazione, evitando quindi costi aggiuntivi non preventivati.

Come Richiedere il POS

La richiesta del POS Axerve avviene mediante il sito web ufficiale. Occorre inserire tutte le diverse informazioni personali e inviare i documenti necessari per la verifica dell’identità del richiedente, pertanto la carta d’identità e gli eventuali documenti relativi all’attività che viene svolta dal professionista devono essere inviati sul sito web.
Altro aspetto chiave riguarda i vari controlli che vengono svolti prima della spedizione dello strumento, che generalmente viene recapitato presso l’indirizzo indicato in una settimana. Al momento della richiesta non sono previsti costi per l’utilizzo del POS, se non quelli del canone che si sosterranno a partire dal primo uso, quindi anche un solo euro di incasso registrato con il POS fa scaturire il pagamento del canone durante il mese successivo.

Ulteriori Dettagli e Considerazioni Finali

Per quanto riguarda gli altri aspetti relativi a questo strumento, è fondamentale sapere che questo è compatibile con i sistemi operativi Android, quindi con quelli Apple si potrebbero riscontrare delle difficoltà in merito all’utilizzo del POS. È inoltre dotato di pratica stampante per la creazione dello scontrino, mentre la batteria permette di sfruttare un’autonomia che copre un’intera giornata senza che lo strumento debba essere ricaricato durante lo svolgimento dell’attività.

Scopri tutti i vantaggi Axerve sul sito ufficiale: www.axerve.com.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here