PostePay Evolution: Costo, App, Bic/Swift, Attivazione

Postepay Evolution è una carta prepagata emessa da Poste Italiane che permette di effettuare le principali operazioni bancarie in modo facile e veloce. Attraverso l’Iban collegato a questa carta è possibile infatti ricevere l’accredito dello stipendio o della pensione, effettuare e ricevere bonifici, domiciliare utenze, e pagare bollettini con una semplice fotografica del codice a barre. È possibile ricaricare la carta ogni volta che si ha necessità, in modo da avere subito il plafond richiesto a disposizione.

Molto utile è il servizio P2P (Postepay 2 Postepay) che consente di scambiare denaro con altri titolari di carte (in modo gratuito fino ad un massimo di 25 euro al giorno). Con Postepay Evolution è inoltre possibile pagare contactless o effettuare transazioni online. Vediamo nel dettaglio le principali caratteristiche di questa carta.

Richiesta e attivazione

Postepay Evolution può essere richiesta presso qualsiasi ufficio postale. Una volta ricevuta, per attivarla sarà sufficiente recarsi nuovamente presso un ufficio postale, altrimenti la stessa operazione può essere eseguita da uno sportello ATM Postamat, o comodamente a casa proprio attivandola online.

Il costo di emissione è di 5 euro ed è previsto un canone annuo di 12 euro. Al momento dell’emissione viene richiesta una ricarica minima di 15 euro, dopodiché è possibile ricaricare la carta ad ogni evenienza. Gli unici limiti sono il plafond previsto per ogni singola carta di 30mila euro, e il plafond globale di tutte le carte intestate allo stesso titolare di 100mila euro.

Metodi di ricarica

La carta può essere ricaricata direttamente presso un ufficio postale, o presso gli ATM. Altrimenti è possibile ricaricarla online, accedendo ai siti di Poste Italiane, e dal’App Postepay.

Se si sceglie di ricaricare la propria carta tramite il servizio Banco Posta Online sul sito poste.it e postepay.it, o dal conto BancoPostaClick, oppure attraverso un’altra Postepay, è possibile effettuare non più di due ricariche al giorno, e per un massimo di 3mila euro a operazione.

Commissioni e limiti di utilizzo

L’accredito dello stipendio o della pensione è completamente gratuito, mentre le commissioni per ogni bonifico Sepa in uscita è di 1 euro nel caso venga predisposto online dal sito postepay.it e da App Postepay. Altrimenti da ufficio postale il costo passa a 3,50 euro.

È inoltre disponibile tramite App Postepay il servizio Bonifici Sepa Istantanei, tramite il quale è possibile predisporre non più di due operazioni al giorno, fino ad un massimo di Euro 5.000 euro, verso gli istituti aderenti al circuito SEPA Instant Credit Transfer.

Solo per la prima operazione di Bonifico Sepa istantaneo non può essere superata la soglia di 1.000 euro. Dopo 48 ore da questa transazione, è possibile eseguire altri bonifici come da condizioni di cui sopra. La commissione prevista per i bonifici Sepa istantanei è di 1 euro in più rispetto ai bonifici Sepa tradizionali. Con Postepay Evolution è possibile prelevare contante presso qualsiasi ATM, nei limiti di 600 euro al giorno, e 2.500 euro mensili (da ATM bancario o ATM postamat).

PostaPay Evolution
PostaPay Evolution

Se si preleva contante da ATM Postamat l’operazione è gratuita, mentre per tutti gli altri prelievi sono previste commissioni di 1 euro, nel caso di uffici postali abilitati; 2 euro nel caso di ATM bancario in Italia e nei Paesi Euro; 5 euro nel caso di ATM bancario in Paesi non Euro (in questo caso è prevista anche un’ulteriore commissione pari all’ 1,10% dell’importo prelevato).

Se si utilizza la carta per effettuare pagamenti, non è prevista alcuna commissione sia che l’operazione passi da uffici postali abilitati, da POS su circuito Mastercard e Mastercard PayPass, oppure verso esercenti online, nonché per la predisposizione di ricariche telefoniche. Come per i prelievi invece, è prevista una commissione dell’ 1,10% dell’importo dell’operazione per pagamenti in valuta diversa dall’euro, da POS su circuito Mastercard e Mastercard PayPass all’estero. I limiti di utilizzo per effettuare i pagamenti sono di 3.500 euro giornalieri e 10mila mensili.

Consultazione

Con Postepay Evolution tieni costantemente monitorato il tuo saldo e la lista dei movimenti in modo facile e veloce grazie al servizio Le Mie Carte, disponibile sull’App Postepay e sul sito postepay.it. È inoltre possibile avere sempre a disposizione tutte le informazioni relative agli addebiti diretti Sepa attraverso il nuovo cruscotto online, dove si ha evidenza di tutti i mandati sottoscritti e monitorare le varie scadenze e gli addebiti già passati.

Connettività

Carta Postepay Evolution è compatibile con il servizio Google Pay, pertanto è possibile pagare contactless e online comodamente dal proprio smartphone Android.

Per le transazioni sotto i 50 euro non è più necessario digitare alcun PIN e sarà sufficiente avvicinare il proprio device al POS dell’esercente, mentre sopra i 50 euro bisognerà prima sbloccare lo smartphone e avvicinarlo al POS. È possibile inoltre utilizzare il servizio contactless anche per accedere alla metropolitana, avvicinando lo smartphone ai tornelli per rilevare la transazione con Google Pay.

Conclusioni finali

In conclusione possiamo dire che Postepay Evolution è una carta sicuramente valida e versatile, che riesce a coniugare le potenzialità di una normale carta prepagata con i servizi offerti da un conto corrente bancario (è infatti definita “conto-carta”).

Potrebbe sicuramente ampliare il suo bacino di utenza, attualmente rappresentato da un pubblico più tradizionale, rendendo più competitive le sue offerte, per stare al passo con le tante novità introdotte dai vari conti correnti online.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here