Prezzo e Quotazione Bitcoin

Con il termine Bitcoin si identifica la prima moneta virtuale, o criptovaluta, lanciata in commercio sul web. Il Bitcoin fu creato nel 2009 da Satoshi Nakamoto, che sviluppò un’idea presentata inizialmente su Internet a fine 2008: quella di immettere sul mercato un sistema di pagamento valutario internazionale. Il Bitcoin nasce con lo scopo di effettuare transizioni in completa sicurezza e anonimato, riservate al canale web e utilizzando un sistema di tecnologie che lo rende slegato dal controllo delle banche centrali, ovvero la blockchain. Di seguito vedremo come i Bitcoin cambiano le loro quotazioni di mercato in ogni istante, 24 ore su 24 ed in che modo si verificano queste fluttuazioni di prezzo.

Come Viene Determinato il Prezzo di Bitcoin

Ciò che caratterizza questo strumento sono le modalità con cui viene stabilito il suo valore economico all’interno del mercato finanziario. Il Bitcoin infatti è il frutto di un processo chiamato mining, ovvero un sistema che prevede l’estrazione di un codice alfanumerico dalla blockchain, collegato a uno specifico algoritmo grazie al quale ogni giorno sarà possibile ottenere un numero limitato di Bitcoin, all’incirca la quantità massima stabilita è pari a 21 milioni. Il prezzo è determinato da una serie di fattori che andremo ad elencare:

  • Dall’incontro tra domanda e offerta su piattaforme online, 24 ore su 24, senza interventi da parte di banche centrali e l’applicazione dei relativi tassi.
  • Dall’utilizzo che se ne fa, se si vuol conseguire un investimento proficuo nel medio e lungo termine, conservandoli nel proprio portafoglio virtuale oppure investendoli in acquisti e cessioni nel breve termine, capaci di creare una vera e propria fluttuazione di prezzi nel mercato.
  • Dal processo di mining stesso.

La quotazione attribuibile al Bitcoin può essere monitorata tramite appositi grafici, dei quali in seguito andremo ad analizzarne tre nello specifico: i grafici a linea, quelli a barre e quelli a candela.

Perché il Bitcoin Viene Definito Volatile

La volatilità indica le variazioni di prezzo di un titolo in un determinato arco temporale: maggiore è la percentuale e più volatile sarà il titolo. I Bitcoin vengono definiti un prodotto molto volatile perché sono influenzati dalla domanda che se ne fa sul mercato, dal volume degli scambi che si effettuano e dalla quantità di investitori che vi partecipano.

Prezzo e Quotazione Bitcoin
Prezzo e Quotazione Bitcoin

Come Comprare e Vendere Bitcoin

Per acquistare Bitcoin bisogna prima di tutto registrarsi ad un sito exchange o una piattaforma broker di trading online, autorizzati a questa procedura. Nel primo caso, sarà possibile effettuare il cambio della moneta FIAT in cripto-monete, impiegando come metodi di pagamento strumenti come la carta di credito oppure il bonifico, in alcuni casi potrà essere utilizzato anche il servizio PayPal. Nel caso delle piattaforme di trading online, potremo non solo procedere con il cambio, ma anche investire a breve termine sfruttando il differenziale tra acquisto e vendita e utilizzare strumenti innovativi come i CFD, ovvero il “Contract for Difference”, e la leva finanziaria. In questo modo si potrà investire un capitale ridotto, ottenendo un’esposizione maggiore e in proporzione un guadagno più alto.

Dove Acquistare Bitcoin in Contanti

I Bitcoin sono monete ,come già detto in precedenza, slegate da autorità statali nazionali ed internazionali, né influenzate da autorizzazioni e manovre delle banche centrali, ragion per cui è impossibile acquistarne quantità in banca o tramite punti Sisalpay in tabaccheria. Siccome i Bitcoin offrono opportunità da sfruttare per il trading online, si è creato un sistema che converte direttamente le monete FIAT, senza doversi registrare a una piattaforma exchange. Infatti sono stati sviluppati appositi ATM , con una funzionalità che rimanda ad esempio ai siti exchange stessi, dato che sarà possibile inserire la valuta reale e in base al prezzo del momento ottenerne il corrispettivo in Bitcoin.

Come Leggere i Grafici

Come abbiamo anticipato in precedenza, è importante monitorare l’andamento dei prezzi sul mercato, siccome i Bitcoin mutano valore economico in maniera repentina e costante nel tempo. Saper leggere i grafici quindi è fondamentale, di seguito vedremo quali sono e che caratteristiche hanno.

I Grafici a Linea

Questo tipo di grafici rappresenta il modus operandi iniziale per un trader online nel valutare i cambiamenti dei prezzi nel corso del tempo o in un dato periodo che si vuole analizzare, leggendo progressivamente attraverso le linee come il prezzo cambi e con esso il volume di trading ed il valore convertito nelle valute di mercato, cioè in dollari, euro e tutte le restanti valute internazionali più rilevanti nel panorama finanziario moderno.

I Grafici a Barre

Diversamente dal primo esempio, questo tipo di grafici è di livello intermedio per quanto riguarda il trading online e offre una comprensione delle fluttuazioni di prezzo del Bitcoin più chiara. È formato da linee verticali e trattini orizzontali. Il punto più alto della linea verticale indica il prezzo più alto in un dato periodo che stiamo esaminando mentre il punto più basso della stessa indica il prezzo più basso registrato in quel dato periodo. Il trattino a sinistra specifica il prezzo di apertura e quello a destra indica quello di chiusura. Se il trattino a sinistra è più in basso di quello a destra, allora indica un aumento di prezzo, viceversa siamo invece di fronte ad una diminuzione del valore economico.

I Grafici a Candela

Un grafico a candela, anche comunemente definito candele giapponesi, è un tipo di grafico finanziario utilizzato per descrivere i movimenti di prezzo di un titolo, di un derivato o di una valuta. Ogni candela mostra l’andamento giornaliero. Fu grazie a Steve Nison se oggi la finanza occidentale conosce questo tipo di grafici , importati precisamente nel 1991, tramite il suo celebre libro “Japanese Candlestick Charting Techniques”. I grafici a candela dei prezzi rappresentano il livello finale per un trader professionista per quanto concerne la comprensione dei cambiamenti dei prezzi del Bitcoin. Ogni candela nel grafico mostra il prezzo di apertura, quello più alto e più basso del periodo di tempo che stiamo analizzando e il prezzo di chiusura. La dimensione e il colore della candela insieme alla lunghezza delle ombre rivelano i trend attuali, le inversioni e una previsione sui futuri movimenti di prezzo. Il colore della candela indica se il prezzo di chiusura è stato più alto di quello di apertura (solitamente rappresentato in verde) o più basso (generalmente mostrato in rosso). Le candele verdi sono definite “barre al rialzo”, mentre quelle rosse sono note come “barre al ribasso”. Gli “stoppini”, ovvero le sottili linee mostrate al di sotto e al di sopra di ciascuna candela, indicano il prezzo più alto e quello più basso durante il periodo di tempo esaminato.

Come Confrontare i Prezzi

Un altro modo per monitorare i prezzi dei Bitcoin è quello di confrontarlo con le monete Fiat, che pero, diversamente dai Bitcoin, sono gestite da enti bancari centrali e autorità nazionali, oppure con altre criptovalute. In ogni caso risulterà efficiente confrontare i Bitcoin con altre monete virtuali, da un punto di vista di qualità e di quantità, saper scegliere la moneta virtuale più adatta alle proprie esigenze di investimento può garantire successo allo stesso ed un guadagno più proficuo. È possibile comparare i diversi grafici tramite le piattaforme di exchange e di broker online, selezionando i Bitcoin e poi successivamente le criptovalute di interesse e impostando gli stessi parametri. Inoltre sarà possibile visualizzare nella schermata principale i volumi, la variazione dell’andamento e il prezzo, tutto aggiornato in tempo reale.

Considerazioni Finali

Il mercato dei Bitcoin è attivo 24 ore su 24 ogni giorno, ciò sicuramente gioca a favore dei trader online che fiutano affari sul mercato, ma per una buona riuscita e per garantire investimenti che diano gli esiti sperati è necessario studiare e capire come funzionano i grafici di cui abbiamo esposto le caratteristiche nei precedenti paragrafi. Siccome l’andamento dei grafici dimostra come fluttua il prezzo e come sta cambiando il mercato dei Bitcoin in tempo reale, la comprensione di questi ultimi si dimostrerà essere già dal breve termine, un’arma importante per fare investimenti degni di nota.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here