Soldo Drive: Costi e Opinioni sulla Carta Carburante

Soldo Drive è una carta carburante ricaricabile, dotata di IBAN, utilizzabile per il rifornimento di carburante dei veicoli aziendali. Risulta essere estremamente comoda per il tracciamento di tutte le spese relative alle spese che vengono effettuate. Tramite Soldo Drive è quindi possibile fare rifornimento in qualunque distributore che accetti carte Mastercard (incluse pompe bianche) e, in tal modo, semplificare la contabilizzazione delle fatture elettroniche emesse dal benzinaio. Inoltre, la carta Soldo Drive può essere personalizzata, ovvero abbinata a una persona o a un veicolo specifico.

Tutti i Vantaggi della Carta Carburante

Soldo Drive è una carta ricaricabile appartenente al circuito Mastercard. Il principale vantaggio di questo strumento è che può essere utilizzato come una normale carta carburante. È quindi possibile pagare il rifornimento di un veicolo aziendale e allo stesso tempo semplificare la relativa fatturazione, soprattutto se chi guida è spesso in trasferta. Con Soldo Drive non sarà più necessario compilare le classiche schede carburante e gestire tutto il processo di fatturazione elettronica di ogni singolo rifornimento.

Soldo Drive Carta Carburante
Soldo Drive Carta Carburante

Un ulteriore vantaggio di Soldo Drive è quello di poter richiedere l’emissione di più carte da consegnare a ogni dipendente dell’azienda. In questo modo ogni persona che ha in dotazione un veicolo avrà una carta carburante a suo nome, o, in alternativa, è possibile abbinare la Soldo Drive alla targa del veicolo cui verrà destinata. Ogni rifornimento verrà registrato e contabilizzato sul conto principale. A questo modo sarà possibile avere un quadro completo e sempre aggiornato della gestione dei costi aziendali riferibili ai rifornimenti di carburante di ogni singolo veicolo utilizzato dai dipendenti per svolgere le loro attività lavorative.

Costi e Limiti

Il canone mensile previsto per l’utilizzo della carta ricaricabile Soldo Drive è di 2 euro al mese, che si sommano al costo relativo al conto Soldo cui è associata. Invece, non sono previsti costi aggiuntivi per le operazioni di trasferimento dei fondi dal conto principale alla carta ricaricabile Soldo. Sempre senza alcuna commissione aggiuntiva, è possibile utilizzare Soldo Drive in tutta la zona Euro, quindi anche fuori dall’Italia.

La commissione dell’1% sull’importo del carburante acquistato viene applicato unicamente se si effettuano rifornimenti in Paesi esteri in cui non viene utilizzata la moneta unica europea. Infine, un ulteriore costo è quello da sostenersi nel caso in cui si svolga un’operazione di ricarica presso un centro autorizzato SisalPay, nel cui caso viene applicata una commissione di 2 euro.

Invece, per quanto riguarda i limiti di Soldo Drive, occorre considerare che con tale carta non è possibile effettuare prelievi da sportelli ATM (bancomat), in quanto lo scopo di tale prodotto finanziario è quello di fungere da strumento atto a sostituire la vecchia carta carburante. Quindi, è possibile indicare un limite per ogni rifornimento e un totale di spesa da utilizzare in un dato arco temporale. Tali limiti di utilizzo possono anche non essere indicati, ma in tal caso l’utilizzatore potrà utilizzarla fino all’esaurimento del plafond in essa contenuto. 

Applicazione Soldo per Dispositivi Mobile

Soldo ha predisposto un’applicazione, Soldo Business, per smartphone e tablet aventi quali sistemi operativi Android o iOS. Pertanto, il titolare del conto potrà gestire le proprie carte ricaricabili Soldo Drive direttamente dall’applicazione. Essa è scaricabile gratuitamente attraverso lo store del dispositivo (PlayStore di Google per dispostivi Android, oppure dall’AppStore per quelli dotati di sistema operativo iOS).

La gestione delle carte ricaricabili Soldo può avvenire in qualsiasi momento e luogo, grazie all’accesso alla propria area riservata direttamente da web, oppure, mediante l’accesso al conto, dai dispositivi mobile, all’applicazione Soldo Business

Il saldo e i movimenti della carta ricaricabile Soldo Drive possono essere verificati unicamente dal titolare del conto accedendo all’area riservata attraverso il sito internet dedicato, oppure mediante l’applicazione mobile installabile su tutti gli smartphone o tablet dotati di connessione internet. Quindi, occorre essere in possesso delle credenziali per l’accesso ed effettuare il login, in questo modo, una volta entrati nell’area personale sarà possibile selezionare una specifica carta Soldo Drive e verificare i movimenti registrati sulla stessa e prendere visione del suo saldo.

Come Ricaricare la Carta

La carta prepagata Soldo Drive può essere ricaricata attraverso il conto cui è associata. Infatti, sarà sufficiente entrare nell’area riservata attraverso la pagina web, oppure dall’applicazione, selezionare la carta che si intende ricaricare e indicare l’importo che si intende trasferire al suo interno. La ricarica della carta Soldo avviene in maniera istantanea, quindi non sarà più necessario porsi a scadenza l’eventuale ricarica da eseguire, prima che il plafond della stessa risulti totalmente esaurito. Il tempo stimato per l’accredito del denaro sulla carta ricaricabile Soldo è quello relativo al tempo che l’operatore impiega per portare a termine tale operazione. Inoltre, tale carta è ricaricabile non solo attraverso il conto cui è associata, ma anche presso un punto SysalPay oppure mediante bonifico da un conto corrente bancario.

Soldo Drive
App Soldo Business

Come Richiederla e Attivarla

Richiedere l’emissione di una carta ricaricabile Soldo Drive è semplice: occorre registrarsi sul suo sito internet, compilare i moduli relativi all’apertura di un conto Soldo e, contestualmente, presentare la domanda di emissione della carta. L’apertura del conto avviene in pochi e semplici passaggi, il primo di questi è quello della registrazione del titolare attraverso la compilazione dei campi relativi ai suoi dati personali e quelli della sua azienda. Il passo successivo è quello relativo alla selezione del tipo di conto da aprire, in questo caso il Premium, che dà la possibilità di scegliere quali tipologie e quante carte.

Solitamente le carte Soldo Drive, a seguito della loro emissione, vengono inoltrate presso l’indirizzo indicato dal titolare a mezzo posta, pertanto, il tempo di consegna previsto si aggira intorno ai 3/4 giorni lavorativi. Le carte Soldo Drive non necessitano di alcuna procedura di attivazione in quanto, all’emissione, risultano già attive.

Considerazioni Finali

La comodità e semplicità di gestione sono i fattori che più di tutti attirano gli imprenditori. In questo si contraddistingue Soldo Drive: un ottimo strumento in grado di ridurre le operazioni di gestione relative ai rifornimenti di carburante dei veicoli aziendali. Le opinioni di chi è già in possesso di questo strumento sono positive. Carta Soldo è infatti ritenuta affidabile e sicura (garanzia data dal fatto che gira su un circuito Mastercard). Inoltre, grazie a questo metodo di pagamento è possibile monitorare non solo il saldo della carta, ma anche le fatture elettroniche riferibili ad ogni singolo rifornimento.

Infine, completa il quadro delle funzionalità la possibilità di poter richiedere l’emissione di più carte collegate ad un conto principale, in tal modo si può avere una panoramica generale dei costi e degli utilizzi del carburante da parte di ciascun dipendente. Concludendo, Soldo Drive risulta un prodotto comodo, accessibile e con basse spese di gestione.

Sito ufficiale: https://drive.soldo.com/.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here