Come Risparmiare Soldi: Consigli Pratici

Spesso capita di dover affrontare spese straordinarie, o voler organizzare un viaggio, e pentirsi di non aver messo da parte qualche risparmio. Saper risparmiare soldi aiuta sia ad affrontare con più serenità tutti quei costi non ordinari ma anche a godersi qualche svago in più. In questa guida vedremo come risparmiare soldi in modo facile con tantissimi consigli utili per evitare lo spreco e le spese inutili. 

Come Fare a Risparmiare Soldi 

Il mondo non si divide in avari e spendaccioni, ma quello che è certo è che vi sono persone che sono più portate al risparmio mentre per altre è più difficoltoso riuscire a mettere da parte qualche soldo. Risparmiare, tuttavia, non significa solamente mettere dei soldi sotto il cuscino fino a formare un bel gruzzoletto, ma anche semplicemente ridurre le spese abbassando i costi. Quella che potremmo anche definire una spesa intelligente. Saper risparmiare soldi non lo insegnano a scuola, ma è fondamentale per gestire il proprio bilancio. Infatti, è fondamentale capire quali sono le entrate e i costi fissi per poter calcolare quanto effettivamente il nucleo familiare può spendere. Ecco quindi alcuni consigli pratici per risparmiare.

Come Risparmiare Soldi
Come Risparmiare Soldi

Impara a gestire il tuo bilancio familiare

Per sapere quanto si può spendere bisogna partire dalle entrate. Ogni famiglia, quindi, dovrebbe fare un bilancio familiare in modo da gestire al meglio le spese. Gestire il bilancio familiare significa calcolare sia le entrate che le uscite. Quindi, partendo dalle entrate derivanti dallo stipendio mensili si può stabilire quali sono le uscite che si possono sostenere ogni mese. Stiamo parlando del budget, ossia la spesa massima che si può affrontare entro la fine del mese. 

Manutenzione della casa e di auto e moto

Per stabilire l’ammontare del budget da dedicare alle cosiddette spese variabili bisogna sottrarre dalle entrate quelle che sono le spese fisse. Le spese fisse sono quelle uscite periodicamente che le famiglie devono affrontare ad esempio per la manutenzione della casa o di auto e moto. Parliamo di bollette, assicurazioni, bollo auto e moto, ma anche trasporti come gli abbonamenti ai mezzi pubblici. Anche sulle spese fisse è possibile risparmiare cercando le migliori offerte tra i fornitori di servizi di gas e luce, ma anche adottando qualche accorgimento per consumare meno. 

Attenzione agli sprechi

Spesso le persone non riescono a risparmiare perché non si accorgono di sprecare non solo soldi ma anche beni e servizi. Il primo accorgimento che fa bene sia al portafoglio che alla salute del pianeta è quello di fare attenzione ai consumi di energia e di gas. Per ridurre le bollette si può partire da piccoli accorgimenti come spegnere le luci quando non sono necessarie, spegnere i dispositivi e gli elettrodomestici non utilizzati, fare le lavatrici a pieno carico. 

Per quanto riguarda il riscaldamento può aiutare indossare vestiti più pesanti d’inverno per accendere di meno i termosifoni, ma anche assicurarsi che gli infissi delle finestre evitino la dispersione del calore della casa verso l’esterno. Anche lo spreco alimentare grava sul portafoglio, quindi è importante imparare a conservare i cibi negli appositi contenitori, sia gli avanzi che frutta e verdura per mantenerli freschi più a lungo. Anche approfittare delle offerte può aiutare a spendere di meno. 

Attenzione alle spese extra

Per ridurre le spese extra può aiutare una buona pianificazione delle uscite. Infatti, stabilendo quali sono le uscite regolari più importanti, come quelle legate al cibo e alle bollette, è possibile calcolare una cifra da dedicare al resto.

Alcuni vizi sono lussi che non è possibile mantenere, come ad esempio le sigarette, le scommesse sportive. La speranza di vincere tentando la fortuna è assolutamente un investimento controproducente. Anche il gioco d’azzardo è da evitare. Nella vita di tutti i giorni fare sempre colazione al bar oppure andare spesso al ristorante è un’altra attività da rivedere nelle proprie abitudini. Limitando o addirittura eliminando queste azioni non solo si guadagnerà sulle proprie uscite ma anche sulla propria salute. 

Annulla gli abbonamenti quando non li usi

Non è raro abbonarsi ad un servizio e poi dimenticarsene o non utilizzarlo. Allora è giunto il momento di annullare gli abbonamenti inutilizzati che rappresentano una spesa fissa non indifferente. Che sia un servizio di streaming, una rivista o un servizio di cloud, tutto ciò che è superfluo può essere disdetto in ogni momento.

Netflix è sicuramente la piattaforma più utilizzata nello streaming video. Facendo zapping continuamente ci si rende conto che il tempo speso per scegliere cosa guardare è maggiore del tempo effettivamente impiegato per vedere una serie tv oppure un film. Allo stesso modo funzionano Amazon Prime, Spotify, DAZN e una moltitudini di servizi in abbonamento. Per risparmiare qualcosa si potrebbe rispolverare un libro dimenticato nella libreria e staccare dalla vita frenetica di tutti i giorni. Per disattivare i servizi non è sufficiente uscire dall’app e nemmeno fare il logout ma seguire una serie di passaggi. Dopo aver fatto il login sulla piattaforma bisogna andare sul proprio account. Sulla voce -Abbonamento e fatturazione- cliccare su -Disdici abbonamento-. Verrà richiesta una conferma e poi si riceverà una mail. Ogni servizio streaming ha una procedura simile. L’account potrà essere comunque attivato nuovamente in un secondo momento. 

Prenditi cura della tua salute e fai attività fisica

Alcuni esperti affermano che fare attività fisica in modo costante permette di risparmiare oltre duemila euro. Infatti, fare sport e prendersi cura della propria salute permette di risparmiare sulle spese sanitarie. Ma il risparmio vale anche sulle spese alimentari che, per chi sceglie uno stile di vita più salutare si traduce in un ridotto consumo di alimenti elaborati come hamburger, pizze o dolci e prediligendo cibi più semplici come frutta e verdura. 

Approfitta di offerte e sconti

Come abbiamo già visto, un modo semplice per risparmiare è quello di approfittare di offerte e sconti, non solo nel settore alimentare ma anche per altre spese come l’abbigliamento, la telefonia, i servizi assicurativi e persino le stesse bollette di luce, gas e internet.

Il tempo dei saldi è il momento preferito per chi vuole acquistare a buon prezzo. Solitamente durante l’anno si distinguono tre o quattro periodi per fare acquisti. Le settimane successive alle festività più importanti come Pasqua e Natale portano a una riduzione dei prezzi molto elevata, anche fino al 70%. Durante il cambio stagione i negozi cominciano a svendere quei prodotti di abbigliamento che non sono più adatti, come ad esempio giacche pesanti in estate. Colossi delle vendite online come Amazon sono molto attivi durante la settimana del Black Friday

Non comprare la prima cosa che vedi 

Comprare “di pancia” porta spesso ad enormi sprechi di soldi perché sono acquisti poco ragionati, impulsivi, che spesso porta ad una spesa inutile. Perciò, prima di comprare qualcosa può aiutare confrontare le varie offerte, valutare i pro e i contro dell’acquisto, o prendersi qualche giorno per capire se si tratta di una spesa necessaria. 

Valuta se surrogare il mutuo

Spesso surrogare il mutuo, ossia trasferirlo da una banca ad un’altra, porta ad un notevole risparmio. Questo perché la nuova banca, pur di accaparrarsi una nuova entrata fissa propone condizioni vantaggiose a tassi di interesse inferiori. In questo modo la vecchia ipoteca non viene cancellata e non è quindi necessaria una nuova iscrizione ipotecaria.

La procedura venne introdotta nel Decreto Bersani con la legge n. 40 del 2007. Il vantaggio considerevole è rappresentato dalla totale assenza delle spese di istruttoria e di perizia dell’immobile. Anche dal punto di vista burocratico non vi è nessun dovere da parte del richiedente. La banca surrogante si occupa anche di questo. Un altro vantaggio risiede nel completo anonimato. Il mutuatario non è tenuto a comunicare alla vecchia banca di trasferire il proprio finanziamento e quest’ultima pur sapendolo non può opporvisi.

Per richiedere la surroga sono necessarie alcune condizioni. Il finanziamento deve essere pari al debito residuo e gli intestatari del mutuo non devono cambiare. La surroga del mutuo viene anche detta portabilità e può essere concessa sia a persone fisiche sia a società o aziende. In quest’ultimo caso le imprese devono avere un fatturato annuo inferiore ai 2 milioni di euro e possedere meno di 10 dipendenti.

Contratti di luce, gas e telefono

Risparmiare sui contratti di luce, gas, telefono e internet è molto semplice. Infatti, basta confrontare le varie offerte anche sui motori di ricerca che confrontano diverse compagnie. Facile.it si occupa egregiamente di questo compito. Una volta inseriti i propri consumi nell’apposito form del sito, quest’ultimo, tramite algoritmi di ricerca, riesce a trovare la migliore combinazione qualità-prezzo richiesta dall’utente. Alcuni dati riguardano il numero di persone che convivono nell’abitazione o gli elettrodomestici usati. Alla fine si ottiene un’offerta personalizzata

Vendi ciò che non usi più

Altro metodo utile per risparmiare soldi è quello di vendere ciò che non si utilizza più. Che sia un mercatino dell’usato, un portale per la vendita di articoli usati, o un annuncio su internet, vendere ciò che non ci serve più può portare ad interessanti guadagni da mettere da parte per affrontare spese future con maggiore serenità. Magari potrebbe essere un divano, un frigorifero, un paio di scarpe. Non fa differenza, perché sul mercato online è possibile vendere di tutto. Basta solo interfacciarsi sulle giuste piattaforme. Subito.it si svolge questo compito, ma anche Vinted per l’abbigliamento e il marketplace di Facebook, tanto per citare i più famosi.

Per utilizzare questi servizi è ovviamente necessario essere registrati sulla piattaforma. Una volta fatto occorre semplicemente scattare una foto e aggiungere un prezzo realistico. Il tutto va poi inserito in un annuncio chiaro e comprensibile. Quando un acquirente vi contatta è possibile procedere alla vendita di persona oppure affidarsi alla spedizione online. Per chiudere una vendita con serenità è consigliabile incontrarsi dal vivo. Il contatto diretto assicura la massima serietà da entrambe le parti. Può anche accadere che data l’enerorme distanza tra i contatti sia necessaria una spedizione online. Un vantaggio risiede nella comodità dell’operazione in cui la spedizione è a carico dell’acquirente.

Considerazioni Finali

Per concludere, risparmiare non implica quella grossa fatica che molti ritengono. È solo una questione di buon senso. Rinunciare a tutto ciò che non è veramente importante. Il grande successo sarebbe quello di continuare a risparmiare anche durante i periodi più remunerativi e costruire abitudini positive che aiutino a identificare quando si sta sprecando denaro. Non sbaglia chi afferma che ogni soldo risparmiato è un soldo guadagnato.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here