Bonus Idrico 2021: Ecco Come Ristrutturare il Bagno Risparmiando

Hai intenzione di adeguare la tua abitazione per ottenere un risparmio? Allora questa guida fa al caso tuo in quanto ti spiega in cosa consiste il Bonus Idrico 2021. Questo incentivo fino a 1000 euro per la sostituzione di sanitari, rubinetti, colonne doccia e soffioni della doccia è stato introdotto da un emendamento della legge di bilancio.

La sua introduzione ha come obbiettivo quello di aiutare gli italiani nell’affrontare la spesa per questo tipo di interventi ma anche per preservare le risorse idriche del pianeta. Ecco quindi in cosa consiste e come funziona nello specifico questo bonus. Inoltre qui puoi scoprire anche quali sono i requisiti necessari e come fare per poterlo ottenere.

Cos’è il Bonus Idrico 2021

Il Bonus idrico 2021 è una nuova agevolazione fiscale che è stata introdotta dall’emendamento della legge di Bilancio 2021. Questa prevede per i contribuenti la possibilità di ottenere 1000 euro per la sostituzione dei sanitari e dei rubinetti finalizzata al risparmio idrico. In sostanza si riceve un contributo economico per la riqualificazione del sistema idrico della propria abitazione. L’obbiettivo di questa iniziativa è quello di incentivare al rinnovo del sistema idraulico con sistemi che favoriscano il risparmio dell’acqua. Il ministero dell’ambiente ha istituito un fondo di 20 milioni di euro per il risparmio delle risorse idriche. La sua scadenza è prevista il 31 dicembre 2021.

Come funziona nel dettaglio

Ora è necessario esaminare nel dettaglio il funzionamento del Bonus Idrico 2021. Le spese che si potranno sostenere con questo incentivo riguardano solo certe tipologie di interventi.Infatti si possono usare per la fornitura e la posa di sanitari in ceramica con un volume di scarico che non supera i 6 litri. Ma non è tutto, infatti si possono impiegare anche per sostituire e installare rubinetti e miscelatori. In più all’interno della manovra è presente anche un altro incentivo idrico. Si tratta di un credito d’imposta che si può ottenere se si acquista un sistema di filtraggio dell’acqua potabile. Quindi si ottiene una detrazione fino al 50% delle spese sostenute per questo tipo di interventi. Un aspetto importante da ricordare riguarda il massimo che si può ricevere. Per le abitazioni il limite è di 1000 euro invece per gli esercizi commerciali è di 5000.

bonus idrico 2021
Bonus Idrico 2021

Requisiti necessari

Il Bonus Idrico 2021 di 1000 euro previsto dal decreto ministeriale spetta alle persone fisiche, ai soggetti esercenti attività d’impresa, professioni e arti e infine agli enti commerciali. In questi sono inclusi anche gli enti religiosi e quelli del terzo settore. Per quanto concerne i requisiti necessari ecco cosa serve per avere accesso al bonus. Per il momento devi sapere che non sono ancora stati definiti nel dettaglio da parte del ministero dell’ambiente. Il decreto nel quale verranno chiariti questi aspetti avverrà dopo 60 giorni dall’approvazione della manovra.

Quindi se si è interessati non bisogna fare altro che attendere la comunicazione delle direttive per avere accesso all’agevolazione in questione. Un aspetto importante da chiarire riguarda il fatto che il Bonus Idrico 2021 non può essere utilizzato per qualsiasi tipo di spesa. Infatti è possibili impiegare i 1000 euro per la sostituzione dei sanitari e dei soffioni della doccia. Rientrano nel buono anche l’opera di smontaggio degli apparecchi presenti e gli interventi idraulici e murari. L’importante è che l’intervento sia finalizzato ad ottenere un risparmio del consumo di acqua.

La procedura per ottenerlo

Le modalità per ricevere questo incentivo come si è detto in precedenza non sono state ancora specificate. Infatti al momento non è ancora chiara la questione che riguarda in cosa consista nello specifico questo incentivo. Infatti non si sa ancora in che modo verrà erogato, ovvero se sarà una detrazione fiscale oppure uno sconto applicato direttamente all’acquisto. Dunque non ti resta che attendere il decreto riguardante questo Bonus Idrico 2021. Grazie a questo incentivo statale avrai la possibilità di ristrutturare l’impianto idraulico e i bagni della tua casa ottenendo così un risparmio per quanto riguarda il consumo d’acqua.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here